Visualizza articoli per tag: punkreas

ROMA - Deve aver fatto arrabbiare il nuovo video dei Punkreas, Polenta e Kebab, tratto dall'ultimo album  "Noblesse Oblige", tanto che DeeJay Tv ha deciso di non mandarlo in onda trincerandosi dietro a un  “politicamente inopportuno”.

Pubblicato in Musica

 

Nell’era della impresentabile destra italiana dobbiamo sopportare anche un ex ministro degli interni, al secolo Roberto Maroni, che dalla sua pagina su facebook, chiede a gran voce le dimissioni del ministro degli esteri Terzi, dopo il fallito assalto delle teste di cuoio inglesi in Nigeria che è costata la vita al nostro connazionale, l’ingegnere Lalimonara. Scrive con notevole faccia tosta Maroni: «Dopo la figuraccia sui marò il governo (per nulla) autorevole dei professori si fa prendere per il culo dagli inglesi nella tragica vicenda dell'italiano ucciso in Nigeria: 'Nessuno ci aveva informati del blitz' si lamenta il ministro degli esteri Terzi (che intanto manda a scuola i figli con l'auto blu). Ma che ci sta a fare uno così alla Farnesina? Dimissioni subito!!!». Gli ha risposto a tono il ministro degli esteri Giulio Terzi: «Maroni farebbe meglio a occuparsi delle vicende interne alla Lega e spiegare cosa sta accadendo a Milano, invece di distogliere l'attenzione parlando di vicende che non conosce».

Pubblicato in Fatti & Opinioni

La storia della ragazza, 28enne, torturata e violentata in Nigeria, denunciata dall’organizzazione umanitaria EveryOne, che la assiste in Italia

Pubblicato in Diritti Umani

REGGIO CALABRIA - Kate Omoregbe, è stata scarcerata. È uscita nel primo pomeriggio la giovane nigeriana detenuta nel carcere di Castrovillari, per la quale nei giorni scorsi era stata avviata un’iniziativa di solidarietà per evitare il suo rimpatrio e, quindi, la condanna a morte per lapidazione a cui era stata condannata.

Pubblicato in Società
Sabato, 06 Novembre 2010 13:32

"Ti ricordi di Ken Saro-Wiwa?"

ROMA - Serata di teatro e arte dedicata al grande poeta nigeriano, a 15 anni dalla sua uccisione avvenuta il 10 novembre del 1995. Amnesty International, Aktivamente, Amisnet, Campagna per la riforma della Banca mondiale, Isola Quassud, Mani Tese, Servizio Civile Internazionale, Radio Popolare Roma e Brancaleone promuovono una serata di omaggio al grande scrittore, poeta e attivista a 15 anni dalla sua esecuzione da parte del governo nigeriano.

Pubblicato in Eventi da non perdere
Etichettato sotto

bianco.png