Visualizza articoli per tag: sviluppo

 

Su immigrati non sterili polemiche ma politiche europee

Pubblicato in Primo piano

TRIESTE - Dopo che la scorsa settimana si è conclusa con una flessione dell’1,8% del il FTSE Mib, il paniere delle 40 società a maggior capitalizzazione sui mercati gestiti da Borsa Italiana che ha ridotto il proprio risultato da inizio anno al 12,8%, i due maggiori indici azionari americani, l’S&P500 ed il Dow Jones, hanno aggiornato i massimi assoluti risucchiando nella loro scia il Dax tedesco, con i maggiori listini a livello europeo (Uk100 ed Eurostoxx50 per citarne i principali) nuovamente a livelli sostenuti anche se non immediatamente nei pressi dei record storici.

Pubblicato in Borsa Shop
Etichettato sotto

Sostenibilità, legalità, sicurezza, qualità del lavoro e dell’impresa: queste sono state le parole chiave che hanno segnato la riflessione e l’azione della Fillea in questi ultimi quattro anni, da quando, a un anno dal terremoto che rase al suolo L’Aquila, tornammo in quella città ferita, chiedendo al governo, alle istituzioni e alle parti sociali di svolgere ciascuno il proprio compito per dare vita a una “rivoluzione sostenibile e che abbandonasse, dopo cinquanta anni di espansione e speculazione selvaggia, quell’idea dello sviluppo dallo sguardo corto, divoratore di territorio e incapace di preservare le risorse, che considera intralci da rimuovere lo Stato, le regole, i vincoli, la competizione leale, il bene comune, l’interesse generale e la stessa tutela del lavoro.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - In relazione alla sorprendente decisione di Papa Benedetto XVI di dimettersi dall’alta carica di capo della Chiesa cattolica, assume una particolare e significativa rilevanza il suo messaggio “Beati i Costruttori di Pace” scritto per la celebrazione della 46. sima Giornata Mondiale delle Pace tenutasi il primo gennaio 2013.

Pubblicato in Focus Economia
Etichettato sotto

ROMA - Contrazione della spesa pubblica, tagli sugli investimenti, stretta creditizia e quindi contrazione dei consumi, impoverimento del lavoro e quindi del reddito dei cittadini, una forte azione deregolativa e congiunta al ritrarsi ulteriore della presenza dello Stato come soggetto d’indirizzo delle politiche industriali.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

Sono queste le misure urgenti e necessarie

Pubblicato in Economia

Secondo uno studio APCO, aumenta il pessimismo su impatto politico ed economico

Pubblicato in Finanza & Mercati
Etichettato sotto
Venerdì, 15 Giugno 2012 17:59

Spending review. Monti annuncia i tagli

ROMA – Qualche giorno fa il Ministro per i rapporti con il Parlamento Piero Giarda, e il commissario, Enrico Bondi, erano presenti a Palazzo Chigi alla riunione del Comitato interministeriale per la Spending review. Oggi, è notizia che è in arrivo il taglio del 20% dei dirigenti di Palazzo Chigi e Mef (Ministero Economia Finanza). Per un importo di circa 10 miliardi, Fintecna, Sace e Simest alla Cassa Depositi e Prestiti, cesseranno entro un mese.

Pubblicato in Primo piano
Domenica, 10 Giugno 2012 15:43

Occupazione. Giovani senza lavoro + 7,8%

Ormai c’è il rischio di farci l’abitudine. I numeri della crisi parlano un linguaggio univoco: la situazione si aggrava , non c’è alcun cenno di possibile inversione di tendenza.

Pubblicato in Primo piano

FIRENZE - Nel decennale del Premio per il cinema, la televisione ed il teatro “Sorelle Gramatica”: Il testimone al femminile passa da Barbara Enrichi a Giulia Rupi. Insieme ne “L'abissina. Paesaggio con figure” dirette da Ugo Chiti per la stagione teatrale 2011-2012. Anche se Barbara Enrichi nel 2010 ha ricevuto il premio alla carriera e Giulia Rupi nel 2011 il premio come attrice emergente.

Pubblicato in Cinema & Teatro