Visualizza articoli per tag: unione europea

ROMA - Finalmente anche in Italia al centro della prossima campagna elettorale per le elezioni europee  vi saranno le grandi questioni continentali e globali, dall’economia alla finanza, dall’ambiente all’immigrazione e, per la prima volta, non discuteremo solo del cortile di casa nostra.  Tutto ciò è un bene, infatti nelle istituzioni europee vengono assunte molte delle decisioni destinate ad incidere sul nostro futuro. Spesso queste scelte si compiono in ambiti ristretti con la complicità dei governi nazionali e senza alcuna informazione ai cittadini europei e spesso nemmeno ai parlamenti nazionali.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

ROMA - Il Presidente Letta veste i panni del piazzista e cerca di vendere un’immagine fin troppo ottimista del nostro Paese. Secondo Letta la crisi è superata ed è giunto quindi il momento di investire in Italia. L’Istat invece distribuisce i numeri sul reddito delle famiglie italiane nelle regioni e sono numeri profondamente negativi con il 2012 che vede il reddito disponibile delle famiglie diminuire, rispetto all’anno precedente, dell’1,9 per cento.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - La lettura della recente direttiva sulla cosiddetta unione bancaria europea non ci induce all’ottimismo a dispetto dei soliti laudatores di regime. La direttiva sui salvataggi e sulle liquidazioni delle banche varata dal Consiglio dell’Unione Europea sorprende per la sua scarsa incisività.

Pubblicato in Focus Economia
Etichettato sotto

Dal Governo solo interventi indifferibili per evitare il default di Roma Capitale

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Il progetto di Legge di Stabilità continua a far tenere il fiato sospeso al nostro Paese. Che si voglia definirla una bocciatura o un rimando fatto sta che secondo la Commissione saranno necessari altri sforzi, un aggiustamento nell’ordine di 3-4 miliardi di euro per sbloccare la clausola che favorisce gli investimenti cofinanziati nel 2014.

Pubblicato in Primo piano

La disoccupazione colpisce 5,6 milioni di giovani sotto i 25 anni

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA - Passo dopo passo la ripresa mette fuori la testa. Nell’area euro gli indicatori economici  Ocse confermano l’andamento al rialzo del  Pil, in segno positivo per la seconda volta dopo i dati negativi  registrati per sette trimestri. Per quanto riguarda l’Italia ancora siamo in negativo ma ci si avvicina al momento in cui si può dire di aver messo alle spalle la recessione.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - Dall’Unione europea arriva la tanto desiderata flessibilità di bilancio che consentirà nel 2014 all’Italia di sforare i vincoli del patto di stabilità e mettere sul piatto della ripresa fondi per gli investimenti.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Gli Usa si sono cacciati in una situazione imbarazzante nella quale anche i rapporti tra i paesi potrebbe trasformarsi in un vero e proprio caso diplomatico. D'altra parte le dichiarazioni dell' agente della CIA Edward Snowden, che ha chiesto asilo in ben 21 Paesi, dopo il no dell'Ecuador, non lasciano adito a libere interpretazioni.

Pubblicato in Primo piano

4.3 milioni di cittadini in attesa dell'annessione da 10 anni

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png