Visualizza articoli per tag: unione europea

BRUXELLES - Dopo la bocciatura da parte del Parlamento europeo del bilancio di previsione dell’Ue per il periodo 2014-202 nel segno dell’austerità, approvato dai capi di governo, la palla torna   al vertice europeo  in programma giovedì sera e venerdi.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Il Parlamento di Bruxelles ha oggi bocciato la bozza di bilancio pluriennale, 2014-2020. adottata a inizio febbraio dai capi di Stato e di governo. Gli euro parlamentari hanno infatti approvato una risoluzione in cui si chiede di rinegoziare il budget settennale dell'Ue.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Venerdì, 15 Febbraio 2013 20:09

La UE e l’austerità. Una ricetta ammazza PIL

ROMA - L’Unione Europea comincia a somigliare sempre più ad una nave senza timoniere perduta nella tempesta della crisi.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Martedì, 27 Novembre 2012 05:53

Bilancio Ue. Di rinvio in rinvio

Lo spettro della crisi economica e l’inerzia burocratica tratteggiano un’Europa incapace di decidere

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Domenica, 18 Novembre 2012 13:17

Unione europea, il peccato originale

ROMA - Le difficoltà che sta incontrando l'Europa nel recuperare risorse sufficienti per un concreto rilancio economico, in risposta ai venti di recessione, sono sotto gli occhi di tutti.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

L'Italia potrebbe essere condannata a pagare una multa di 56 milioni di euro per il mancato rispetto della sentenza dell'aprile 2007 con cui era stata riconosciuta colpevole per la presenza sul nostro territorio di centinaia di discariche illegali e omessi controlli nella gestione dei rifiuti.

Pubblicato in Società

ROMA - L’OCSE ha pubblicato oggi i dati relativi al superindice composito, che segnala ancora un rallentamento delle principali economie.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Le conclusioni dei sempre più frequenti vertici europei, Eurogruppo e Ecofin , le due ultime riunioni, sono sempre più misteriose. Ognuno le tira dalla parte che più gli conviene.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - I risultati delle elezioni in Grecia e in Francia, hanno il valore di un referendum pro Europa in due paesi che hanno dimostrato finora nelle loro politiche governative una forte insofferenza verso l'Unione, la vittoria dei partiti europeisti greci e la larga affermazione del Psf di Hollande rappresentano un forte mandato popolare a procedere sulla strada dell’integrazione europea e a sostegno della moneta unica.

Pubblicato in Il punto

ROMA - Solo ieri il rating sovrano iberico e' stato abbassato di ben tre livelli dall’agenzia Fitch, passando da una brillante A giu' fino ad una preoccupante  BBB, solo due gradini dall'area speculativa, quella sprezzantemente identificata anche come junk, spazzatura.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png