Lunedì, 23 Maggio 2011 11:41

A Genova la Giornata della Memoria dei cronisti uccisi

Scritto da

GENOVA - L’Unci celebrerà il prossimo 28 maggio, a  Genova,  la Quarta  Giornata della memoria dei giornalisti uccisi dalle mafie e dal terrorismo nel dopoguerra in Italia per ricordare loro e anche tutti gli altri colleghi che alla libertà di stampa hanno sacrificato la vita nel resto del mondo e per essere vicini a quanti ancora oggi subiscono intimidazioni e minacce per assolvere al diritto-dovere di informare.



La manifestazione, organizzata dal Gruppo Cronisti Liguri con la collaborazione dell'Associazione ligure giornalisti e Ordine dei giornalisti sezione ligure,  si svolgerà  sabato 28 maggio, dalle 10,30 a Palazzo Doria Spinola, nella sala del Consiglio provinciale, in largo Eros Lanfranco 2.

Il programma prevede che, oltre agli interventi programmati delle autorità e dei rappresentanti degli enti del giornalismo, via sia uno spazio per le testimonianze dei familiari dei colleghi uccisi e per quelli che sono stati feriti.

La Giornata della memoria dei giornalisti uccisi dalle mafie e dal terrorismo, che per la prima volta in assoluto ha ricordato in contemporanea tutte le vittime della violenza, è stata celebrata la prima volta a Roma nel 2008, l’anno successivo si è svolta a Napoli e nel 2010 a Milano. Il prossimo anno si terrà a Palermo.

La manifestazione di Genova, che si svolge d’intesa con Fnsi e Ordine dei giornalisti,  ed ha l’Alto patronato del Presidente della Repubblica e il patronato della Provincia di Genova, sarà il segno tangibile che il ricordo di quanti si sono sacrificati non sbiadisce con il passare degli anni e che tutti gli organismi della categoria sono impegnati nel mantenere aperti i canali attraverso i quali la libertà di stampa fornisce ai cittadini in modo corretto, completo e tempestivo le informazioni indispensabili perché conoscano quanto avviene nel Paese e possano assumere in modo consapevole le loro scelte.  L’appuntamento di sabato 28 servirà, naturalmente, anche ad esprimere solidarietà e vicinanza a tutti quei giornalisti, in ogni parte d’Italia, che subiscono intimidazioni, minacce ed anche attentati per assolvere al diritto-dovere di informare.


00186 ROMA – Corso Vittorio Emanuele 349 -  Tel 06/680081 - Fax 06/6871444
sito mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Correlati

Cerca nel sito

ban.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

artemagazine.jpg

Opinioni

Intelligenza artificale e arte contemporanea s'incontrano al Maxxi

Intelligenza artificale e arte contemporanea s'incontrano al Maxxi

Intervista alla curatrice Daniela Cotimbo. Dal 5 al 30 maggio 2021, una rassegna collettiva che offre una nuova prospettiva di indagine sulle potenzialità espressive delle tecnologie, evidenziando anche un differente...

Rita Salvadei - avatar Rita Salvadei

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità nei…

Twitter mania. Arte, poesia, storia, giornalismo, politica e altre amenità  nei caratteri simbolo della nostra epoca

I geroglifici degli antichi Egizi, i bassorilievi sulle colonne romane, gli epigrammi di Marziale, le commedie in un atto di Achille Campanile, gli aforismi di Leo Longanesi.

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]