Visualizza articoli per tag: femminicidio

ROMA - Secondo l’ ottica psicoanalitica il borderline presenta una forte debolezza dell’ Io e del Super-io, l’ istanza moralizzatrice, l’ impossibilità di tollerare l’ angoscia e  di  controllare gli impulsi.  Nega la realtà,  vive in un delirio di onnipotenza, usa massicciamente la svalutazione dell’ altro.

Pubblicato in Psicologia
Etichettato sotto
Martedì, 09 Aprile 2013 09:25

Il femminicidio e l' uomo borderline. PARTE 3

ROMA - Partendo dal presupposto che la persona cosiddetta “normale” non esiste, parleremo di nevrotici o psicotici  ben compensati,   i quali nel momento in cui si squilibrano, si scompensano seguendo  sempre lo stesso schema.  Diverso è il caso della personalità borderline, al confine fra nevrosi e psicosi.

Pubblicato in Psicologia
Etichettato sotto
Lunedì, 08 Aprile 2013 10:06

Femminicidio. Il significato dell'amore PARTE 2

ROMA - Solo l’ amore dissolve la paura…ma cosa significa amare? “Amare significa lasciare all’ altro la libertà di essere se stesso in ogni istante del proprio cammino insieme, ed esserne capaci  implica l’ aver raggiunto  una maturità interiore tale da non temere neanche il venire meno dell’ affetto o dell’ interesse dell’ amato.

Pubblicato in Psicologia
Etichettato sotto
Domenica, 07 Aprile 2013 18:53

Il femminicidio. Capire il fenomeno

ROMA - Il problema della violenza sulle donne affonda nella personalità dell’ uomo  che ha scarso controllo sui propri  impulsi e sulla propria  emotività, che tende a sentirsi dominante e padrone  rispetto alla donna.

Pubblicato in Psicologia
Etichettato sotto

Questo convegno, organizzato dal CUG ENEA, presso la sede legale ENEA il 5 aprile 2013, ha lo scopo di aprire un dibattito costruttivo sull’argomento e di mettere a confronto le figure più rappresentative per contrastare tale fenomeno. In questa iniziativa il CUG è stato affiancato da Actionaid, l’organizzazione internazionale impegnata nella lotta alle cause della povertà e dell’esclusione sociale

Pubblicato in Eventi da non perdere
Etichettato sotto

Un miliardo di donne che hanno subito violenza è un'atrocità. Un miliardo di donne che danzano è una rivoluzione.

Pubblicato in Italia
Giovedì, 03 Gennaio 2013 17:42

Femminicidio. Quando la psicologia aiuta

ROMA - Come scrissi nel mio articolo precedente “ le donne abusate si sentono spesso colpevoli, non vittime come realmente sono ma colpevoli, come i loro uomini vogliono far credere loro”…ma non sono solo i loro uomini a volerlo, sono tutti quegli uomini che non hanno consapevolezza e rispetto, né per se’ né per nessun altro.

Pubblicato in Psicologia
Etichettato sotto

MILANO - Oggi abbiamo dedicato l'intero pomeriggio alla nuova Risoluzione del Parlamento europeo sui traffici di esseri umani nel Sinai.

Pubblicato in Diritti Umani

ROMA -  La Cineteca Nazionale, nell’ambito della propria programmazione al cinema Trevi di Roma, dedica al tema delle migrazioni nel nostro Paese la manifestazione Nuovi italiani.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

Ecco il testo della lettera

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

bianco.png