Visualizza articoli per tag: MIGRANTI

ROMA - Renzi: 'Sui barconi non solo famiglie innocenti' - "Non tutti i passeggeri sulle imbarcazioni dei trafficanti sono famiglie innocenti. Il nostro sforzo per contrastare il terrorismo in Nord Africa deve crescere per superare questa minaccia, che crea un terreno fertile per il traffico di esseri umani e interagisce pericolosamente con esso". Così il premier Matteo Renzi oggi alla Camera e poi al Senato.

Pubblicato in Primo piano

La Libia si attiva contro il traffico di esseri umani bloccando i migranti. Circa 600 persone in attesa di imbarcarsi per tentare di raggiungere Lampedusa sono state messe in detenzione in diverse operazioni a Tripoli e dintorni.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Le recenti tragedie dei migranti potevano essere evitate. Le promesse non mantenute da parte della Commissione europea

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Una società che si chiude su sé stessa, che erge mura di cinta sulla spiaggia, negandosi il mare, pur di non vedere la propria immagine riflessa nell'altro, è una società del terrore, che uccide dentro e fuori la città.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

Per molti clandestini, la Libia è solo un punto di passaggio. La maggior parte dei migranti che si avventurano sul Mediterraneo provengono infatti da Paesi dell’Africa centrale o dal Medio Oriente.

Pubblicato in Primo piano

Il tragico naufragio dei migranti è sulle prime pagine della stampa di tutta Europa. Libération titola “Mare Morto”.

Pubblicato in Italia
Etichettato sotto

CATANIA - Sarebbero stati in 950 a bordo di quel barcone e tra di loro ci sarebbero state 200 donne e tra i 40 e i 50 bambini.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Le morti in mare si susseguono, in una gelida indifferenza da parte di autorità e media, che nascondono una delle più gravi tragedie del nostro tempo dietro una cortina di cattiva informazione e di responsabilità attribuite ad altri, a partire dall'Unione europea. Nei giorni scorsi, Renzi ha dichiarato alla stampa: "Chiederemo più soldi all'Ue".  

Pubblicato in Fatti & Opinioni

ROMA - Il Mediterraneo continua ad essere luogo di morte per migranti e rifugiati: secondo le stime dell'Unhcr, sono già 950 le vittime quest'anno. Per questo l'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati esprime soddisfazione per l'approvazione alla Camera della proposta di legge che istituisce la Giornata della memoria e dell'accoglienza il 3 ottobre, giorno del naufragio di Lampedusa nel quale persero la vita 368 migranti e rifugiati.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Lunedì, 13 Aprile 2015 11:31

Immigrazione. Ancora morti nel Canale di Sicilia

AGRIGENTO - Ennesima tragedia nel Canale di Sicilia. Un barcone carico d'immigrati si è rovesciato ad un'ottantina di miglia dalla costa libica. La Guardia Costiera ha recuperato 9 cadaveri, mentre sono state tratte in salvo 144 persone.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png