Visualizza articoli per tag: inps

ROMA - Secondo il bilancio sociale Inps, 7,2 milioni di pensionati, cioè il 77%, percepisce un assegno inferiore ai mille euro mensili. Il 17% una indennità inferiore ai 500 euro, il 35% percepisce fra i 500 e i 1.000 euro, il 24% un assegno fra i mille e i 1.500 euro e solo il 2,9% è sopra i 3.000 euro.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - Purtroppo chi  aveva avanzato forti dubbi, quasi certezze, sul fatto che la “riforma “delle pensioni  e quella sul mercato del lavoro potessero  avere effetto positivi sul sistema previdenziale  e sulla diminuzione del precariato aveva ragione.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

La Corte Costituzionale ha bocciato il prelievo aggiuntivo del 2,5% previsto dalla manovra Tremonti. La misura era discriminatoria verso i dipendenti pubblici. Ora scatterà la restituzione del tributo per un valore stimabile fino a 3,8 miliardi di euro

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA -  Dall'Inps viene un allarme Cassa integrazione: nel mese di settembre sono state autorizzate 86,4 milioni di ore, con una crescita del 3,6% rispetto allo stesso mese del 2011.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

Raccolte 144 firme davanti l’Inps di Roma Eur

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto
Martedì, 24 Luglio 2012 11:34

Super Inps: che peso avrà il deficit Inpdap?

Con l’avvento del governo Monti  e i relativi decreti, provvedimenti, piani finanziari ecc. il termine più usato è stato “riduzione” inteso nel senso più letterale possibile (diminuire, accorciare, restringere, rimpicciolire, calare)  per pervenire ad un unico fine:  la diminuzione dei costi pubblici; si è, così, disposto il dimagrimento dei dipendenti  statali attraverso fusioni, accorpamenti eliminazioni di enti, strutture, divisioni, aziende, dipartimenti, scuole, uffici postali ecc. ecc.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Devo ammettere che il Ministro Fornero stavolta ha giocato al meglio le sue carte.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

roma - A cominciare è stata, ieri l’Inps quando sono stati  diffusi i numeri contenuti nella Relazione inviata al ministero del Lavoro, a firma del direttore generale, Mauro Nori,. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Oggi piovono dati. E piovono dati perfettamente coerenti tra loro, evidentemente frutto delle politiche di governo e assolutamente nerissimi. Istat. Pil in crollo come i consumi

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

Il rapporto annuale dell’INPS, presentato stamattina a Montecitorio, disegna una Italia che sta cambiando decisamente in peggio

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

bianco.png