Sabato, 23 Agosto 2014 09:52

Ferguson. Agente sospeso per frase choc: ‘I manifestanti sono cani rabbiosi da abbattere’

Scritto da

FERGUSON (MISSOURI) -  Un agente di polizia del Missouri è stato sospeso dopo aver scritto su Facebook che i manifestanti che protestano per l'uccisione del 18enne afroamericano Michael Brown a Ferguson sono «cani rabbiosi da abbattere».

«Sono nauseato da questi manifestanti, siete un peso per la società e una piaga per la comunità, questi dimostranti avrebbero dovuto essere abbattuti come cani rabbiosi la prima notte», ha scritto l'agente Michael Pappert. Un fotografo ha ricordato che il poliziotto aveva minacciato i giornalisti che seguivano le proteste. Intanto, 150 dimostranti sono tornati nelle strade di St. Louis per chiedere giustizia per la morte del giovane, ucciso il 9 agosto a colpi di pistola da un agente. I funerali del 18enne si svolgeranno lunedì. La polizia, dopo la tensione dei giorni scorsi, con il lancio di lacrimogeni e proiettili di gomma, ha scelto un basso profilo e la manifestazione si è svolta senza scontri.