Giovedì, 09 Ottobre 2014 09:00

Usa. Agente di Polizia uccide 18enne afro americano a St.Louis. IL VIDEO

Scritto da

 

Un altro caso dopo Ferguson. Scoppiano le proteste nel quartiere

ST. LOUIS -  Un agente di polizia fuori servizio ha ucciso la scorsa notte un 18enne afroamericano in uno scontro a fuoco scoppiato nella zona meridionale di St.Louis, Missouri, scatenando la protesta del quartiere. Come ricorda oggi l'emittente Usa Nbc, solo due mesi fa un agente di polizia sparò e uccise un ragazzo nero disarmato, Michael Brown, nel vicino quartiere di Ferguson.

Stando a quanto riferito dalla polizia, l'agente, che era in uniforme ma fuori servizio, ha sparato all'uomo dopo che questo aveva aperto il fuoco contro di lui. Il portavoce della polizia, Schron Jackson, ha precisato che la vittima era un afroamericano di 18-20 anni, mentre l'agente, 32 anni, è in servizio da sei anni. «L’inchiesta è in corso«, ha detto Jackson, citato dal Los Angeles Times.  Subito dopo la sparatoria decine di persone si sono radunate sul posto, identificando la vittima come Vonderrit Myers Jr., 18 anni. 

La sparatoria è avvenuta alla vigilia del raduno previsto a St.Louis per il secondo anniversario della morte di Brown, seguita da settimane di proteste e scontri con la polizia.