Domenica, 09 Aprile 2017 10:42

Siria: presidente turco Erdogan, Russia riconsideri suo sostegno ad Assad

Scritto da

ANKARA - Il presidente turco Recep Tayyip Erdogan ha invitato la Russia a riconsiderare il suo sostegno al regime siriano di Bashar al Assad a seguito del presunto attacco chimico a Khan Shaykhun, nella provincia di Idlib.

"La nostra speranza e' che non ci si fermi all'azione degli Stati Uniti. Auspichiamo che venga coinvolta anche la Russia", ha detto Erdogan, citato dall'agenzia di stampa "Anadolu". Secondo il presidente turco, Damasco possiede "senza dubbio" armi chimiche ed e' noto che continui sganciare bombe sui civili, "come dimostrano le registrazioni radar". Erdogan ha quindi ricordato che quasi un milione di persone sono state uccise in Siria, invitando la comunita' internazionale ad agire per evitare nuove vittime civili. In risposta al raid di Khan Shaykhun missili statunitensi colpito al suolo venerdi' scorso l'aeroporto militare siriano di Shayrat, da cui sarebbe partito l'attacco con armi chimiche che ha ucciso un centinaio di civili a Khan Shaykhun.