Mercoledì, 26 Ottobre 2011 18:14

Sarkozy: "Se mi levano la tripla A sono morto"

Scritto da

PARIGI - E' un Sarkozy senza troppi peli sulla lingua quello che viene fuori dalle pagine di Canard Enchaine, settimanale satirico famoso per i suoi scoop veritieri sull'Eliseo. "Angela Merkel è legata al suo dogma e al suo Parlamento.

In questa vicenda mi comporto come il solo vero europeo." E ancora: "Se non paghiamo per la Grecia, l'euro è fottuto e l'Europa indietreggia di trent'anni. Se paghiamo (noi, Francia, ndr) perdiamo la nostra tripla AAA e soffriremo per dieci anni". A margine del vertice europeo tenutosi domenica scorsa a Bruxelles il presidente francese ha confidato questo e altro a un piccolo stuolo di collaboratori fidati. Sulle prossime elezioni presidenziali francesi: "Se mi levano la tripla A sono morto: è proprio su questo che si giocherà la partita con Hollande (leader dell'opposizione socialista, ndr.). Non c'è alternativa: faremo di tutto per mantenerla". Sulla crisi greca: "Il successo passa per un accordo franco-tedesco. Ma non siamo stati mica la Merkel ed io a far entrare la Grecia in Europa sulla base di cifre false". Quando si dice parlar chiaro…