Diego Sambucini

Diego Sambucini

ROMA - Un ultras della Roma è stato arrestato stamane con l’accusa di aver sparato ieri, poco prima della finale di Coppa Italia tra Fiorentina e Napoli, a tre tifosi partenopei.

Martedì, 29 Aprile 2014 19:24

Cgil, verso il primo maggio

ROMA - Nei primi dieci giorni di maggio la Cgil amplifica la discussione delle tematiche sul lavoro. Il sindacato, infatti, sta lavorando a testa bassa  per organizzare la giornata del primo maggio, festa dei lavoratori, a cui seguiranno le cosiddette “Giornate del Lavoro”, concludendo i lavori col 17esimo Congresso Nazionale.

ROMA - Lavoro e crescita sono, in questo momento, le due priorità dell’Italia e dell’Europa. Un obiettivo da perseguire congiuntamente e concetto ribadito anche oggi nell’incontro tra il premier Renzi e il presidente francese Francois Hollande. 

A conti fatti mancherebbe all’appello un miliardo di Euro. Sorrentino (Cgil): “Serve un intervento urgente”. Il sindacato chiede anche di rifinanziare i contratti di solidarietà

Mercoledì, 12 Marzo 2014 19:20

Legge elettorale, ok alla Camera

ROMA - Dopo polemiche, stop e rinvii, la Camera ha approvato il testo dell’Italicum, la nuova legge elettorale proposta dall’asse Renzi-Berlusconi. I voti a favore sono stati 365, i contrari 156 mentre 40 sono stati gli astenuti.

Il Governo presenta le misure per far uscire il Paese dalla crisi e per creare nuova occupazione

ROMA - Disoccupazione e precarietà, gli spettri del Paese, sono in cima alla lista delle cose su cui devono lavorare Renzi e i ministri del suo governo. Nel dibattito politico degli ultimi giorni si è assistito ad uno scontro sempre più teso tra quest’ultimo e i sindacati, Cgil in testa.

 

ROMA - Artigiani, commercianti e imprenditori hanno preso parte oggi alla manifestazione ‘senza impresa non c’è Italia, riprendiamoci il futuro’ organizzata da Rete Imprese Italia. Una mobilitazione contro la burocrazia e le tasse che impediscono lo sviluppo delle pmi nostrane.

ROMA - Matteo Renzi si sa, è un ragazzo di spirito, con la battuta sempre pronta e il tempo comico è fondamentale in qualsiasi tipo di dialettica, a maggior ragione in quella politica. Il segretario del partito democratico ha saputo sfruttare queste sue doti per conquistare l’elettorato e anche la simpatia di molti avversari.

ROMA - “L’Italia non è un Paese razzista e nessuno nasce razzista”. A dirlo è il ministro dell’Integrazione Cecile Kyenge, sulla scia delle polemiche che trovano sfogo in particolar modo nelle pagine del quotidiano La Padania.

Pagina 1 di 9