Visualizza articoli per tag: Breivik

MILANO - Secondo i giudici dell'ottava sezione penale di Milano, presieduta da Luigi Caiazzo, il generale dei Ros Giampaolo Ganzera, condannato a 14 anni di reclusione, «non ha minimamente esitato (...)a dar corso» a operazioni antidroga «basate su un metodo di lavoro assolutamente contrario alla legge, ripromettendosi dalle stesse risultati d'immagine straordinari per se stesso e per il suo Reparto».

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Nel 1993 non rinnovò il 41-bis per 140 mafiosi, sperando che le stragi terminassero. Secondo alcuni, in questo modo, dimostrò a Cosa nostra che la strategia terroristica coglieva nel segno. Il procuratore di Palermo Messineo: “Per noi, le dichiarazioni di Conso sono una novità”

Pubblicato in Primo piano

bianco.png