Visualizza articoli per tag: MIGRANTI

ROMA - In seguito alla chiusura delle frontiere "agli afgani e alla maggior parte delle altre nazionalità, sono in aumento i minori soli bloccati in un limbo e abbandonati a loro stessi".

Pubblicato in Diritti Umani
Martedì, 01 Marzo 2016 12:50

La giungla di Calais, l'inferno dei dannati

ROMA - Sono ripresi i lavori di demolizione  di una parte delle baracche della "giungla" di Calais, dove risiedono  migliaia di richiedenti asilo che attendono di attraversare la Manica  per raggiungere l'Inghilterra.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Sabato, 20 Febbraio 2016 09:13

Immigrazione. Un esodo senza precedenti

ROMA - A Roma, presso l’Auditorium di via Rieti, è stata presentata l’undicesima edizione dell’Osservatorio Romano sulle migrazioni, curata dal Centro Studi e Ricerche Idos, con il sostegno dell’Istituto di Studi Politici S. Pio V. Il rapporto ha confermato come la città di Roma ed il Lazio siano tra i principali poli di attrazione dell’immigrazione in Italia.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Giovedì, 18 Febbraio 2016 11:17

Il Papa contro le terribili ingiustizie dei migranti

CIUDAD JUAREZ (MESSICO) - Quello dei migranti e' "un cammino carico di terribili ingiustizie: schiavizzati, sequestrati, soggetti ad estorsione, molti nostri fratelli sono oggetto di commercio del transito umano".

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Lunedì, 01 Febbraio 2016 18:45

Schengen fa comodo a tutti. Anche agli euroscettici

ROMA - Sono Danimarca, Francia, Germania, Austria, Norvegia e Svezia i Paesi che hanno reintrodotto i controlli alle frontiere. Insomma Schengen “sta per saltare”, per dirlo con le parole di Johanna Mickl-Leitner,ministro dell'interno austriaca. Eppure la chiusura dell'area Schengen segnerebbe drasticamente il destino di alcuni paesi,tra cui anche l'Italia. 

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Venerdì, 29 Gennaio 2016 15:17

Renzi e Merkel, è emergenza profughi

BERLINO - Nell'emergenza profughi in Europa, c'è "bisogno di progressi". Lo ha sottolineato il cancelliere tedesco Angela Merkel, durante la conferenza stampa congiunta con Matteo Renzi a Berlino in cui ha definito "urgente" l'attuazione dell'agenda Ue-Turchia.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Con 3.771 morti e dispersi nel Mediterraneo, il 2015 risulta essere l'anno piu' tragico per i migranti. Lo rende noto l'Oim (Organizzazione mondiale per le migrazioni). Nel 2014 i morti furono 3.279. Gli arrivi via mare sono stati nel 2015 996.645.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Il numero di migranti che sono entrati in Europa via terra e via mare quest'anno ha superato il milione. Lo ha annunciato l'Organizzazione internazionale per le migrazioni, sottolineando che il numero è quadruplicato rispetto allo scorso anno.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

GINEVRA - Il numero delle persone fuggite da guerre e violenze nel 2015 supererà ogni record precedente, considerano che almeno un milione di persone hanno attraversato il Mar Mediterraneo per fuggire dal conflitto in Siria e altrove.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Mercoledì, 16 Dicembre 2015 09:57

Turchia. Rifugiati maltrattati, la denuncia di Amnesty

ROMA - "L'Unione europea rischia di rendersi complice di gravi violazioni dei diritti umani ai danni di rifugiati e richiedenti asilo in Turchia".

Pubblicato in Diritti Umani

bianco.png