Visualizza articoli per tag: alemanno

ROMA - Il copione non cambia di una virgola. Berlusconi non va in Aula, Bossi tratta da "somari" coloro i quali espongono il tricolore, e il Pd si rifugia nei seminari per trovare l'ispirazione politica che gli consenta una spallata decisiva per "buttar" giù questo governo.    Come dire: "Niente di nuovo sul fronte italiano!" 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - L'incoerenza e l'affabulazione regnano sovrane. Chi pensava di risolvere ogni cosa puntando l'indice sul solo Berlusconi ha ricevuto una precisa risposta. In molti si aspettavano oggi qualche segnale di novità che puntualmente non è arrivato.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Se continuiamo di questo passo solo a Berlusconi rimarrà la licenza di "uccidere" se stesso. Gli orticelli vengono prima dell'interesse pubblico e di questo ci viene data prova ogni giorno. Casini, che si esprime sovente in tandem con le esternazioni di Marcegaglia-Confindustria, tenta di attribuirsi più importanza e "numeri" di quanti possa avere.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Se ne possono fare tante di ipotesi, ma la fine del governo  Berlusconi sembra essere proprio dietro l'angolo. 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Anche volendo, risulta impossibile non occuparsi di Berlusconi. Il Nostro eroe si è recato in trasferta europea per salvaguardare l'Italia dall'ambiguità delle opposizioni che, come

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Era il 14 agosto e gli italiani visto la crisi avevano trovato o stavano cercando un posto al sole, al costo più basso possibile, per passare qualche giorno, anche solo i ferragosto, di vacanza.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Hanno provato a fermarli con i numeri, supportati dalla "ragione" ma senza esito. I motivi per i quali questa manovra è ritenuta dall'opposizione come inutile e dannosa sono stati più volte dibattuti ed elencati. Ed ecco che l'opposizione parlamentare ci riprova.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Avevamo lasciato Amleto nel castello di Elsinore, in Danimarca; lo ritroviamo a Cernobbio, Lombardia, dove una folla di economisti radunata per fare il punto sulla crisi globale ha trascorso una settimana a vagare per i corridoi di Villa d’Este, qualcuno (si dice) con in mano il teschio dell’euro, ma tutti con un’aria tra il malinconico e il disorientato che non ha contribuito a rincuorare l’opinione pubblica sulle due sponde dell’Atlantico.

Pubblicato in Finanza & Mercati
Venerdì, 09 Settembre 2011 16:46

Obama investe, Napolitano spera. In cosa?

ROMA - Cresce lo sconforto quando si assiste all'incredibile altalena di messaggi che provengono dal mondo della politica istituzionale.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Conta davvero la cronaca di un giorno qualunque? Già, forse si tratta di un giorno come ne abbiamo visti tanti, e questo rattrista veramente. Nel pomeriggio di oggi al Senato si dibatterà il destino dell'Italia, ed ai Signori del governo non fregherà un tubo di quello che giustamente, senza sbavature, Susanna Camusso e le migliaia di Cittadini italiani hanno dimostrato e gridato sotto gli occhi attenti del loro Paese.

Pubblicato in Primo piano

bianco.png