Visualizza articoli per tag: camusso

ROMA - Ecco arrivare le prime conseguenze di un governo che non vuole ascoltare quella che dovrebbe essere anche la sua "piazza". Susanna Camusso, infatti, ha proclamato lo sciopero generale di 8 ore per il giorno 5 dicembre, tentando il coinvolgimento anche di Cisl e Uil. 

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

TERNI - Promuovere uno sciopero nazionale del settore siderurgico. È la proposta avanzata «a tutti i metalmeccanici» dal segretario generale della Cgil, Susanna Camusso.  Parlando dal palco della manifestazione in difesa dell'Ast di Terni, Camusso ha sostenuto che il Paese sta correndo il rischio di perdere la siderurgia che è alla base dello sviluppo industriale del Paese.  

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

ROMA- «Non possiamo che confermare un giudizio negativo del modo di in cui sta svolgendo il dibattito sul lavoro e troviamo tutte le conferme della necessità della manifestazione del 25 ottobre». Così la segretaria della Cgil Susanna Camusso al termine dell'incontro a Palazzo Chigi con il premier Matteo Renzi. «Naturalmente - aggiunge - se ci saranno occasioni di incontro parteciperemo ma mi pare non ci sia la volontà di scrivere nuove norme con le organizzazioni sindacali».

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

 

ROMA  -  Matteo Renzi nel suo intervento alla segreteria nazionale del Partito Democratico non ha convinto tutti. In primis i sindacati dai quali sorgono diversi dubbi. La segreteria della Cgil  replica dicendo che "sebbene oli discorso di Renzi contenga toni diversi dal passato, sui temi della riforma del mercato del lavoro e sulla revisione della legge 300/1970 (Statuto dei Lavoratori), resta ancora vago, indefinito e contraddittorio, a partire dalle affermazioni sull`articolo 18".

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

 

ROMA - Se il governo Renzi decide di proseguire sulla strada della riforma del mercato del lavoro attraverso un decreto ci sarà lo sciopero generale. Sono le parole pronunciate  dal segretario generale della Cgil, Susanna Camusso dall'assemblea della Fiom a Cervia.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto

 

 

MILANO - «Mi sembra che il Presidente del consiglio abbia un pò in mente il modello della Thatcher». È quanto detto senza peli sulla lingua dal segretario della Cgil, Susanna Camusso, durante l'inaugurazione della nuova sede lombarda del sindacato. «La conseguenza del modello degli ultimi 20 anni - ha aggiunto - è un sistema fatto di divisioni che ha portato precarietà e non competitività».

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
 
Mentre Sel e Scelta Civica continuano a studiare la possibile confluenza nei Democratici. Monti avverte i suoi: la mia linea è parallela a quella di Matteo Renzi
Pubblicato in Primo piano

Poletti: Cgil grande organizzazione. Confronto giusto ma decide il governo 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Martedì, 06 Maggio 2014 18:01

Renzi non c’è. Camusso non gliele manda a dire

 

ROMA - L’applauso più forte, uno dei quaranta ricevuti, Susanna Camusso l’ha avuto quando ha  affrontato il problema del rapporto con il governo.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Il quadratino rosso simbolo  della Cgil rappresenta la “ struttura” portante della sfida che Susanna Camusso lancia al governo aprendo i lavori del XVII Congresso  della Confederazione.

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto