Visualizza articoli per tag: giudici

ROMA - Se non fosse vero, direi che è incredibile in una democrazia evoluta come dovrebbe essere la nostra che dopo un anno e mezzo e ventinove tentativi, ancora non si riesca a nominare i giudici mancanti della Consulta.

Pubblicato in Il punto

ROMA - Oggi votiamo – o anzi non votiamo – due giudici costituzionali per la ventesima volta (dico: la ventesima), dopo quasi quattro mesi di tentativi andati a vuoto (in cui ci è stato chiesto di depositare spesso una scheda bianca).

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Ennesima fumata nera per l'elezione dei due nuovi giudici costituzionali.  Nessun candidato è stato eletto anche nella tredicesima votazione effettuata stamattina dal parlamento riunito in seduta comune a Montecitorio.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Giovedì, 11 Settembre 2014 10:17

Esplode la crisi tra i giudici e il governo

ROMA - I rapporti tra i politici e i magistrati, oggi come oggi, sono legati a un filo di comunicazione tra l’Associazione Nazionale dei magistrati e della maggioranza attuale che governa dall’inizio la legislatura e che probabilmente la governerà fino al completamento del primo quinquennio legislativo. L’Associazione nazionale magistrati ha scritto un documento chiaro ed  articolato che reputa la riforma come un  frutto evidente di “veti” e di “compromessi” che puntano più al mutamento  dei processi penali e civili che alla riforma effettiva della magistratura italiana.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

 

ROMA - E' un Silvio Berlusconi avventato e senza freni quello che abbiamo visto oggi alla trasmissione Mattino Cinque su Canale 5. Ha attaccato praticamente tutti. A partire dai giudici e la sentenza Mediaset definita un colpo di Stato.

Pubblicato in Primo piano

Dopo i chiarimenti Napolitano firma il Decreto Irpef

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Il presidente della Corte di Cassazione Giorgio Santacroce, nella relazione d'apertura dell'anno giudiziario ha affrontato temi importanti. Innanzitutto afferma: "In attesa di riforme di sistema dovrebbe adottarsi un rimedio straordinario che consenta di ridurre con immediatezza il numero dei detenuti.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Mercoledì, 07 Agosto 2013 14:16

Avvoltoi e corvi sul giudice Esposito

ROMA - Che ne facciamo del giudice Antonio Esposito, presidente della sezione feriale della Cassazione, reo di leso berlusconismo? Lo mandiamo alla gogna, lo facciamo percorrere in ginocchio  i viali della villa  ad Arcore cosparsi di sassolini, oppure viene invitato a partecipare a una “cena galante” con l’obbligo di non toccare il succulento cibo umano, meglio lo costringiamo ad un confronto con la Santanché.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

Piero Calamandrei, membro della Costituente, diceva: "quando per la porta della magistratura entra la politica, la giustizia esce dalla finestra". Primato europeo di prescrizioni

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

 ROMA - L'eterna ossessione delle toghe rosse è ormai un pezzo di repertorio.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Pagina 1 di 5

bianco.png