Visualizza articoli per tag: mesagne

DAMASCO - Sarebbero almeno 44 i morti causati dalle forze dell'ordine ieri durante le manifestazioni di protesta contro il regime. A fornire questa notizia è un gruppo di attivisti dell'opposizione. Se il dato fosse confermato, sarebbe una delle repressioni più violente mai compiute dall'inizio della protesta, 6 mesi fa. La televisione panaraba Al JaziraLe ha rivelato che le azioni più violente da parte delle forze di sicurezza sono state testimoniate nella provincia di Idlib, nei dintorni di Homs e nella località di Duma, vicino alla capitale.

Pubblicato in Mondo

ROMA - Violenti scontri a Jisr al-Choughour, dove l’esercito è stato dispiegato in forze per riprendere il controllo della città nel nordovest della Siria da dove, migliaia di abitanti sono fuggiti negli ultimi giorni.
Stando ad alcune fonti citate dalla Bbc, le truppe entrate oggi a Jirs al-Shughur appartengono alla Quarta divisione corazzata, un’unità di elite comandata dal fratello del presidente siriano Bashar al-Assad, Maher. Jisr al-Shugur, viene descritta dai suoi abitanti in fuga verso la Turchia ormai come una città-fantasma.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

DAMASCO - Ore drammatiche quelle che si stanno vivendo in Siria. La città è sottoassedio e secondo quanto riportato da alcune fonti le vittime sarebbero 500 dall’inizio della rivolta. Il regime di Bashar al-Assad ha schierato l’esercito e la città di Daraa è rimasta senza cibo. Manca acqua, elettricità e le principali comunicazioni sono state interrotte.

Pubblicato in Primo piano

DAMASCO - La manifestazione di protesta - che si trascina da giorni  contro il regime siriano per chiedere le dimissioni di Bashar al-Assad - si è trasformata oggi in una carneficina. Decine di attivisti sono stati uccisi dalla violenta repressione ad opera delle forze di sicurezza di Damasco.

Pubblicato in Mondo
Giovedì, 14 Aprile 2011 17:07

Palestina. Aumenta la repressione e la povertà

Israele continua ad impedire il processo di edificazione statale aumentando persecuzioni, raid ed ostacoli alla sopravvivenza

Pubblicato in Mondo

ROMA - Oggi mercoledì 12 gennaio 2011, dalle 17.30, presso il consolato tunisino al Centro Direzionale Isola F10 di Napoli, si terrà un presidio di solidarietà al popolo algerino e tunisino.

Pubblicato in Primo piano

NAPOLI - Altro che problemi risolti. Queste foto testimoniano una situazione diventata insostenibile per gli abitanti campani.

Pubblicato in Il racconto fotografico
Etichettato sotto