Visualizza articoli per tag: napolitano

«Vicino alla lotta dei minatori Sulcis, partecipe delle loro ansie»

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Lunedì, 20 Agosto 2012 15:52

Napolitano, un pasese normale da ricostruire

ROMA - Attorno allo scontro Quirinale-Procura di Palermo si giocano più partite. La prima riguarda il potere delle procure.  Il conflitto di attribuzione affidato da Napolitano alla Corte costituzionale serve a chiarire se le procure abbiano una sorta di mandato largo sovrastante le istituzioni ovvero se devono sottostare ai limiti imposti dalla Carta.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Troppa grazia, Ferragosto. Ci offre di tutto e di più. Intanto la rabbia dei gitanti in auto alle prese con i  nuovi aumenti dei carburanti.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Piovono pietre su Giorgio Napolitano. A pochi mesi dalla conclusione del mandato, il vecchio presidente si trova al centro di un attacco mediatico senza precedenti.

Pubblicato in Il punto

LONDRA - Mancano poco più di ventiquattro ore all’attesissima Cerimonia d’Apertura dei Giochi Olimpici di Londra. 

Pubblicato in Speciale Olimpiadi

ROMA - Dopo il polverone sollevato dall’editoriale di Eugenio Scalfari su “Repubblica”, per qualche giorno la polemica è rimasta confinata alle pagine dei quotidiani.  Almeno fino ad oggi quando ad esprimersi in merito a presunte illecite intercettazioni sulla sua utenza da parte della polizia giudiziaria è il Capo dello Stato.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Si  è chiusa una settimana nel modo peggiore possibile e se ne apre un’altra che non lascia sperare in niente di buono.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Alla fine la parata c'è stata. E' iniziata in un clima di "sobrietà", come aveva preannunciato il Capo dello Stato,  ed è finita  lasciando dietro di sè un carico di polemiche infuocate.

Pubblicato in Primo piano

PALERMO - A Palermo in memoria di Giovanni Falcone, della moglie Francesca Morvillo e dei  tre agenti della scorta, Vito Schifani, Rocco Dicillo, Antonio Montinaro,  si celebra il giorno della legalità, giunto alla sua ventesima ricorrenza dopo il  23 maggio del 1992, giorno che viene ricordato tristemente come la strage di Capaci.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Massimo Ciancimino, figlio di Vito l'ex sindaco mafioso di Palermo ha tirato in ballo nella famosa trattativa tra Stato e mafia l'ex capo della Polizia Gianni De Gennaro.

Pubblicato in Primo piano
Pagina 10 di 10

bianco.png