Visualizza articoli per tag: riforme

ROMARenzi cerca di parare i colpi della minoranza Pd, si sta rendendo conto che fare il presidente del consiglio non è esattamente come fare il sindaco di Firenze. Da sindaco si è capo indiscusso della giunta e si ha in mano la maggioranza, di conseguenza alcuni passaggi sono quasi scontati quanto ovvi.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Martedì, 29 Aprile 2014 12:53

Renzi lancia l'ultimatum. O riforme o vado a casa

ROMA - “Subito le riforme o vado a casa”. E' questo in sintesi l'ultimatum lanciato dal premier Matteo Renzi durante l’assemblea dei senatori Pd dedicata proprio alle riforme.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Prima timida apertura sulla eleggibilità al Senato della Repubblica. Possibile una mediazione tra il Ddl del Governo e quello di Vannino Chiti

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

La campagna elettorale per le Europee rende incandescente il clima politico. E alle minacce di Berlusconi il ministro Boschi avverte: “Rispetti gli impegni”

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Niente di nuovo sotto il sole: ringrazio il ministro Boschi di darmi atto in una sua intervista di una coerenza di impostazione e quindi di non piegare le convinzioni sui cambiamenti alla Costituzione alle contingenze politiche del momento.Ritengo  che nella situazione italiana, nel 2014 - che non e' il 1996 - con la crisi di fiducia tra cittadini e istituzioni e il desiderio, a cui dare una risposta, di partecipazione diretta, la soluzione preferibile per la riforma del Parlamento sia una forte riduzione del numero dei deputati e dei senatori e un Senato eletto a suffragio universale.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Riforme costituzionali, il 29 aprile il testo definitivo. Resta però tutto aperto in nodo del Ddl targato Chiti

Pubblicato in Primo piano

ROMA - A poche ore da diventare ufficialmente una persona privata della libertà, condannato per frode fiscale, Silvio Berlusconi, ex cavaliere della Repubblica, ex parlamentare della Repubblica si è recato a Palazzo Chigi ed ha incontrato nel suo appartamento il presidente del Consiglio Matteo Renzi per confermare, magari con qualche limatura il patto sottoscritto al Nazareno.

Pubblicato in Il punto

ROMA - Il Premier corre, va veloce e punta dritto alla meta: obiettivo riforma elettorale, del Senato e modifica del titolo V della Costituzione. Sembrerebbe tutto deciso. La linea tracciata dal segretario del Pd, dopo l’incontro con Berlusconi, è definitiva.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

La ricetta di Matteo Renzi resta indigeribile per una parte consistente del suo partito

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Il Presidente del Senato, Pietro Grasso, ha proposto un’altra versione della riforma del Senato e ha posto una questione di grande peso. Il problema non è racchiuso in un altro modello di Senato, cosa in sé già importante, quanto nell’equilibrio complessivo del sistema istituzionale che deriverebbe dal combinato delle modifiche costituzionali e della legge elettorale, se prevalesse l’impostazione di Renzi. Si tratta quindi della natura democratica dell’assetto istituzionale.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

bianco.png