Visualizza articoli per tag: strage

BOLOGNA - "Continua il diffuso e generalizzato depistaggio rivolto alla sostanziale rimozione della verita' su un pezzo importante di storia della nostra democrazia e sulla commistione tra eversione, terrorismo e sviluppo del fenomeno mafioso".

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Luglio 2011, cinque anni fa. E due tragedie diverse per proporzioni, gravità e impatto mediatico, ci mancherebbe altro, ma ugualmente significative di un disagio e di un malessere sociale ormai galoppante in tutto l’Occidente, probabilmente frutto della nostra opulenza, del nostro avere tutto e non saperci godere più nulla, della nostra incapacità di cogliere la ricchezza dell’altro e di valorizzare noi stessi senza spavalderia né eccessive pretese.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Lunedì, 18 Luglio 2016 09:36

Ricordando Paolo Brosellino

ROMA - Sono nato, vivo e lavoro lontano dalla Sicilia ma mi sento profondamente e intimamente siciliano e come molti di loro credo che il giorno in cui la mafia sarà vinta sia ancora lontano.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Al termine di una missione di ricerca di 10 giorni nelle province di Sa'da, Hajjab e Sana'a, Amnesty International ha denunciato che i bambini e le loro famiglie che, dopo un anno di conflitto, tornano a casa nel nord dello Yemen rischiano fortemente di morire o di riportare gravi ferite a causa di migliaia di bombe a grappolo inesplose.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto
Giovedì, 28 Gennaio 2016 19:33

Francia, allarme terrorismo a Disneyland

Fermato uomo con due pistole, munizioni e il Corano. Hollande promette a Rohani l'impegno della Francia sui diritti civili 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto
Mercoledì, 18 Novembre 2015 08:39

Strage Parigi. Blitz teste di cuoio, tre morti

PARIGI  - Le teste di cuoio francesi, a cinque giorni dagli attentati di Parigi, hanno compiuto un blitz anti-terrorismo, questa mattina alle 4,30 a Saint-Denis, sobborgo a nord della capitale francese a circa 800 metri dallo Stade de France.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA E’ un discorso difficile, ma va fatto proprio nel momento in cui tutti abbiamo paura.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Il tassista che ci porta all'aeroporto di Orly, domenica nel pomeriggio, è visibilmente provato. Silenzioso, e gentile, si vedono con chiarezza le sue origini maghrebine. Dopo un po', con mia moglie, riusciamo a parlare di quanto è successo.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Martedì, 17 Novembre 2015 14:42

Come reagire alla tragedia di Parigi

ROMA - E’ difficile in giorni come quelli che seguono alle tragedie che hanno provocato le bombe di Parigi e le minacce, che continuano a succedersi senza interruzione da parte dello Stato islamico e di quella piccola parte delle nuove generazioni europee che dà  credito alla “guerra santa” dell’IS, distogliere lo sguardo da quella tragedie e parlare d’altro e sono sicuro che anche i nostri lettori sentano questa esigenza oggi e nelle prossime ore.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Il premier Manuel Valls, dopo la strage di Parigi di venerdì scorso, ha detto oggi che la Francia non rispetterà gli impegni di bilancio europei. Questo perchè, a detta del premier, i soldi dovranno finanziare gli strumenti per la Polizia, la gendarmeria e i servizi di informazione.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Pagina 1 di 4

bianco.png