PRIMO PIANO

ROMA - Di amianto si moriva e di amianto si muore ancora e si continuerà a morire in Italia. I siti da bonificare nel nostro Paese rimangono circa 34mila e i decessi per amianto, secondo le stime, arrivano fino a 5 mila l’anno. L’Italia è uno dei Paesi non solo più esposti ma, fino alla fine degli anni '80,  è stato anche il secondo maggior produttore europeo di amianto dopo l'ex Unione Sovietica, nonché uno dei maggiori utilizzatori.

ROMA - Una donna uccisa ogni due giorni. E’ questo il drammatico dato che emerge dalla ricerca condotta da Eures su questo terribile fenomeno che purtroppo coinvolge non solo il nostro Paese e pubblicata proprio in questi giorni. Interessanti sono le analisi sulle motivazioni che portano un uomo a compiere un simile gesto, nonché il tipo di legame sussistente tra la vittima e l’assassino.  

Martedì, 18 Novembre 2014 22:13

Abolito l'articolo 18. Penso a ...

Scritto da

ROMA - Ecco, ve la scrivo così. E mentre Nunzia De Girolamo giustamente festeggia e molti esponenti del Pd si dichiarano soddisfatti, penso alle facce incontrate in manifestazione venerdì, al Circo Massimo del 2002, alle tante serate passate, quando ero giovane, a incontrarmi con gli amici e i compagni dell’Ulivo per resistere al progetto di Berlusconi.

Lunedì, 17 Novembre 2014 20:58

Renzi ricorda qualcuno e l'Italia affoga nel fango

Scritto da

ROMA - Renzi ricorda qualcuno, quello con cui si vede spesso e con cui ha stretto il patto detto del Nazareno. Dall’Australia non ha trovato di meglio che mettere sotto accusa le Regioni per i dissesti idrogeologici devastanti di questi giorni, dimenticando - o fingendo di farlo - le primarie responsabilità dei governi in materia.

ROMA -  Matteo Renzi si sposta sempre più a destra e la sinistra sembra non reagire a questo cruciale passaggio.  Dice bene Massimo Cacciari quando parla di un premier che non ha rivali, nè a destra, nè a sinistra, e aggiunge che solo la crisi può batterlo. Nulla di più vero, perchè saranno probabilmente le future condizioni economiche ad abbattere il cosiddetto muro del pensiero unico, quello che Pasolini chiamava la grande omologazione, unica linfa vitale che ossigena il liberismo sfrenato, eludendo le conseguenze sociali ed economiche che ne derivano.

ROMA - Ormai l’emergenza per il maltempo è diventata drammatica normalità per l’Italia che è sommersa dal fango e il dissesto idrogeologico stanno devastando la Liguria, nuovamente Genova, la Lombardia, il Piemonte con molti fiumi e torrenti che hanno esondato, provocando gravi danni.

 

ROMA - Quando i miei amici stranieri mi chiedono cos'è Roma, gli rispondo " a donut", una ciambella. Sai una ciambella? Con il vuoto dentro e la pasta intorno? Solo che Roma è il contrario. Dentro c'è la città dei sogni, quella patinata dei turisti, quella che voi immaginate e sognate.

bianco.png