Stampa questa pagina
Martedì, 11 Febbraio 2014 17:41

Il governo traballa, Renzi scalpita, Letta tenta un patto di coalizione

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - Il governo traballa e ora diventa sempre più realistica l'ipotesi staffetta. I fatti, ormai, parlano da soli. Il premier Enrico letta oggi si è recato al Quirinale per parlare con il Capo dello Stato sulle "questioni urgenti del governo".

Non è dato a sapere con esattezza quali siano stati i contenuti  della conversazione,  Letta ha posto l'accento sulla riservatezza del colloquio. Tuttavia, ha fatto sapere che presenterà nelle prossime ore il "patto di coalizione con tutte le forze che sostengono il governo e sarà centrato sul rilancio economico". Un patto, per l'appunto, che a detta del premier dovrebbe prevedere un rimpasto nell'Esecutivo e nello stesso tempo mettere d'accordo tutti, compreso il segretario del PD Matteo Renzi. Il sindaco però scalpita, tant'è che anticipa addirittura a giovedì 13 febbraio la direzione del PD. La posta in gioco è altissima, il destino del governo è ormai incerto, e Renzi sembra pronto a salire a Palazzo Chigi senza troppi indugi.

Insomma la cosiddetta staffetta prende sempre più piede, anche perchè Renzi non perde occasione di incalzare l'esecutivo: "La batteria del governo è scarica, dobbiamo decidere se va ricaricata o cambiata".

La scelta  sembra ormai circoscritta a Letta-bis o Renzi I e il segretario avrebbe dato la sua disponibilità, in caso maturassero le condizioni, ad accettare quello che i suoi definiscono «un sacrificio per il bene del Paese». Con una maggioranza solida, magari anche allargata a Sel. La diplomazia interna al Pd è al lavoro su una 'moral suasion' per convincere Letta a desistere, per evitare uno scontro alla direzione del Pd di giovedì. «Chi vuole bene a Letta e ha a cuore il futuro della legislatura e del Paese in queste ore dovrebbe aiutare il premier a guardare alla realtà che ha una dinamica inesorabile», ha detto Ernesto Carbone. Ma Letta ha ostentato tranquillità: «Sulla mia sorte personale agirà la provvidenza». 

Ultima modifica il Martedì, 11 Febbraio 2014 17:46
Matteo Giuli

Ultimi da Matteo Giuli

Articoli correlati (da tag)