Mercoledì, 20 Maggio 2015 11:07

Tunisia: Bardo; marocchino arrestato da Digos e Ros

Scritto da

MILANO - E’ stato arrestato dalla Digos della Polizia e dal Ros dei Carabinieri il giovane marocchino ritenuto coinvolto nella strage al Museo del Bardo a Tunisi.

L’uomo è stato bloccato in esecuzione di un mandato di cattura internazionale dell'autorità giudiziaria tunisina con le accuse di omicidio, sequestro di persona a mano armata e adesione a una organizzazione terroristica.  Gli uomini del Ros, Reparto operativo speciale, dei carabinieri di Milano e della Digos lo hanno catturato in un'abitazione a Gaggiano, in provincia di Milano.

Era il 18 marzo scorso quando un commando di terroristi si asserragliò all'interno del Museo del Bardo, vicino al Parlamento di Tunisi. Alla fine della giornata, il bilancio della strage fu di 24 morti e 45 feriti, tra cui quattro vittime italiane. L'arrestato,  secondo quanto emerge, avrebbe avuto un ruolo di primo piano nell'attentato.

bianco.png