Sabato, 13 Giugno 2015 14:39

Gay Pride. A Roma in migliaia contro l'omofobia. Foto in diretta

Scritto da
Vota questo articolo
(0 Voti)

ROMA - Parte il Pride 2015 a Roma, dove sono attese oltre 250mila persone accompagnate dallo slogan "Liberiamoci". 

Madrina della manifestazione Federica Sciarelli, conduttrice di Chi l'ha visto. "Il Pride di oggi a Roma è il nostro Family Gay, una risposta ai Family Day omofobi e anche a quello in programma il prossimo sabato. Il nostro carro che sfilerà per le strade di Roma avrà i manifesti e un lungo striscione con questo slogan. Ci saranno coppie, famiglie con bambini e giovani che hanno voglia di rivendicare il loro essere liberi di chiamarsi famiglia. Il nostro Family Gay invaderà le strade di Roma". Lo annuncia il Gay center.  Nella capitale è previsto un corteo che  partirà  alle 16 da piazza della Repubblica da dove partirà la tradizionale parata dell'orgoglio Lgbt. In tutto saranno 20 i mezzi che sfileranno tra le vie della capitale con in testa un bus inglese a due piani del Coordinamento Roma Pride, il carro politico per eccellenza con musica e drag queen che animeranno la parata. 

A seguire il carro del Circolo di cultura omosessuale Mario Mieli, quello dell'associazione I mondi diversi, quello della Cgil Roma e Lazio, che ribadisce con la propria presenza la vicinanza alle istanze della comunità Lgbt. E poi i carri del Gay village, delle Famiglie Arcobaleno, dell'Agedo, del Gay Center. Il corteo si snoderà fino a piazza Venezia, passando per via Cavour, Santa Maria Maggiore, via Merulana e piazza Vittorio e po via Labicana, Colosseo e Fori Imperiali. 

Madrina della manifestazione Federica Sciarelli, giornalista e conduttrice di 'Chi l'ha visto?', che ha annunciato: "Mi porterò la Costituzione, così potrò leggere l'articolo 29, che riconosce i diritti della famiglia ma non specifica che la famiglia deve essere formata da un uomo e una donna. A quanto pare i costituenti, con la loro carta dei diritti e dei doveri, devono aver guardato più lontano di noi". 

LE FOTO IN DIRETTA di Giulia Ambrosin e Alice Giacchero

Ultima modifica il Sabato, 13 Giugno 2015 19:31

bianco.png