Giovanni Lenci

Giovanni Lenci

URL del sito web: http://www.dazebaonews.it

Scendono in campo Sindacati e Confindustria, nettamente contrari alla crisi. Lunedì Cgil, Cisl, Uil si incontreranno per prendere ancora una volta una posizione netta e portare la voce del mondo del lavoro in una situazione drammatica quale quella che sta attraversando il Paese, portato da Berlusconi nuovamente sull’orlo del baratro, dal quale era uscito a fatica. Susanna Camusso in una intervista all’Unità sottolinea che “La crisi politica drammatizza i problemi del lavoro e delle imprese. Questa destra disprezza il Paese, bisogna reagire alle minacce.

Bologna, piazza Maggiore. Beppe Grillo tiene uno dei suoi comizi gridati a più non posso.

Mercoledì, 03 Ottobre 2012 13:37

Il fantastico mondo dei Franco Fiorito

ROMA - Nel fantastico mondo dei Franco Fiorito quando nevica non compri le catene, ti compri la jeep. Nel fantastico mondo dei Franco Fiorito non esci per fare i regali di natale, mandi la segretaria nella migliore enoteca del paese, ti fai confezionare pacchi dono per 8.500 euro e metti tutto in conto alla Regione. Nel fantastico mondo dei Franco Fiorito non ci sono le feste con gli amici, ci sono i “merda party”.

ROMA - L’avventura era cominciata con il panino di Milioni ed è finita tra le ostriche di Fiorito e soci. Due anni e mezzo vissuti pericolosamente quelli della presidente Polverini.

ROMA - Come un eroe della tragedia greca: Polverini la furiosa attraversa la mimesi, vestendo i panni della donna impavida senza macchia e senza paura, passa attraverso la catarsi delle scuse, dello sdegno e delle non dimissioni minacciate a più riprese e, alla fine, incassa anche il sostanziale silenzio di un’opposizione tremebonda di fronte alla spada fiammeggiante della governatrice.

Giovedì, 20 Settembre 2012 17:20

Regione Lazio. Dal toga party alle toghe dei Pm

ROMA - Sembra di vederla, seduta alla sua scrivania che sfoglia la margherita del “mi dimetto, non mi dimetto”. La Polverini furiosa sembrava essersi placata dopo la sfuriata di lunedì scorso durante la seduta del Consiglio regionale del Lazio dedicata alle “comunicazioni urgenti del Presidente della Regione.

ROMA - Il ciclone Polverini ha lasciato il segno. Sovrana assoluta della Regione, del Consiglio regionale, della maggioranza e dell’opposizione.

bianco.png