Visualizza articoli per tag: RAI

ROMA - È l’estate del 1992 quella raccontata dalla miniserie tv Rai L’angelo di Sarajevo per la regia di Enzo Monteleone, andata in onda su Rai 1 martedì 20 e mercoledì 21 gennaio.

Pubblicato in Televisione
Etichettato sotto

 

ROMA - L’idea di far pagare il canone della Rai attrraverso la bolletta della luce è una proposta che ha andare su tutte le furie gli italiani. Federconsumatori ed Adusbef parlano di un’idea balzana ed illegale.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA (nostro inviato) “Esisterà davvero quella parte di cinema chiamata televisione? O non sarà piuttosto che esiste una parte di televisione chiamata cinema?”.

Pubblicato in Roma fiction Fest

ROMA - In questi giorni si è fatta molta confusione sulla mobilitazione e sullo sciopero dei lavoratori della Rai. Quindi bisogna fare un po' di chiarezza.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - Il Governo avvii subito un serrato confronto con le organizzazioni sindacali dei lavoratori e dei giornalisti per affrontare e risolvere i nodi dei servizio pubblico radiotelevisivo. Dopo le polemiche seguite al varo del decreto che taglia risorse alla Rai congelando una parte del canone già pagato dai cittadini, Federconsumatori e Adusbef ribadiscono quattro punti fermi e irrinunciabili. 

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

 

ROMA - “La retta via per affrontare seriamente la questione Rai ed evitare che una delle più grandi aziende culturali del Paese perda valore e diventi un’Alitalia bis è fermare ogni polemica, da parte di tutti; anticipare subito la discussione e contrattazione per rinnovare la concessione del servizio pubblico; depositare e calendarizzare, già da domani mattina, una proposta di legge che riformi la Rai. E quest’ultimo è un atto che non può fare di certo il sindacato”.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Lo choc sui tagli alla Rai si trasformi al più presto in una cura salutare: il Governo metta sul campo una riforma profonda prima che si combinino guai per eccesso di polemiche sui titoli dei media. Se la sfida è per una migliore qualità del servizio pubblico – come ha spiegato oggi il presidente Renzi – la partita non è quella dei “ragionieri tagliatori”.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - Basta con l’uso della Rai come clava per regolamenti di conti improponibili, additando il taglio di fondi per 150 milioni come un risarcimento al Paese che soffre e le proteste contro questa manovra, che l’azienda comincia a declinare verso l’annuncio di riduzione degli organici, come un attentato alla solidarietà necessaria per risanare i conti pubblici.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

L’11 giugno astensione dal lavoro e manifestazione promossa da tutte le sigle sindacali

Pubblicato in Lavoro
Etichettato sotto
Giovedì, 22 Maggio 2014 12:53

Un’altra idea di Rai

ROMA - Intendiamoci. Di fronte all’iniziativa del governo, ruvida tanto nella sostanza quanto nell’accidente, è auspicabile che si determinino risposte né banali né difensive. Il sistema dei media italiano ha una storia di orrori, censure (non per caso siamo al 57° posto per il tasso di libertà di informazione),  conflitti di interessi, assenza di normative antitrust stringenti.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

bianco.png