Visualizza articoli per tag: VESPA

Domenica, 24 Aprile 2016 10:37

La Vespa e quell'Italia affamata di libertà

Non si può comprendere lo straordinario successo della Vespa, che  compie settant'anni, se non ci si immerge nel contesto dell'Italia dell'immediato dopoguerra.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Bruno Vespa è categorico e perentorio all’Ansa: “Certo che va in onda, perché non dovrebbe?”. Caso chiuso e che nessuno si azzardi a contraddire. La Rai si adegua al diktat e conferma: l’intervista a Salvo Riina, figlio di Totò, andrà in onda.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Giovedì, 07 Aprile 2016 07:24

Il figlio di Riina in tv. Vespa tocca il fondo

ROMA - Bruno Vespa intervista il figlio di Toto' Riina e infuriano le polemiche sulla Rai. "Abbiamo avuto la conferma che 'Porta a Porta' si presta ad essere il salotto del negazionismo della mafia", afferma la presidente della Commissione antimafia, Rosy Bindi.

Pubblicato in Televisione
Etichettato sotto

ROMA -  I talk show vanno a ruota libera. Sempre più, ignorando le tante voci che vengono dallo stesso mondo dell’informazione sulla necessità di cambiare modello.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Martedì, 18 Dicembre 2012 19:21

Primarie del Pd. Vespa l’ha fatta grossa

ROMA - Vespa l’ha fatta grossa. Si trova fra due fuochi. Impossibile non parlare nel Porta a Porta delle  iniziative che il Pd mette in campo, leggi fra queste le primarie per le candidature al Parlamento.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - “Abbiamo infranto il tabù dell’articolo 18”. A pronunciare questa frase, con toni trionfalistici, quasi a gloriarsi dell’evento, non  è stato  uno che vede i sindacati, la Cgil in primo luogo, come il fumo negli occhi,  un tipo alla Marchionne per intenderci che caccia dalle fabbriche il sindacato più grande, la Fiom perché non è d’accordo con le politiche che il manager Fiat persegue, attaccando i diritti dei lavoratori, mettendo sotto sequestro la libertà sindacale,  trasbordando il grande gruppo dall’Italia ad altri liti.

Pubblicato in Il punto
Sabato, 18 Dicembre 2010 19:51

La politica del "bugiardo patologico"

ROMA - La “negazione dell'evidenza” è un capitolo della nostra infanzia. Ogni bimbo, prima o poi, ha giocato la carta del "negare a tutti i costi", anche davanti all'evidenza.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png