Visualizza articoli per tag: antropologia

La prima cosa che l’uomo primitivo si è procurato, appena sceso dagli alberi, e ancora prima di scoprire il fuoco, è stato un tetto sulla testa. 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Martedì, 26 Maggio 2015 15:29

Psicologia. La percezione è il senso della vita

ROMA - Carlos Castaneda, studioso, antropologo, interessato alla scoperta del mondo e di più mondi afferma in una intervista: “Secondo la visione degli antichi veggenti, l’essere umano è essenzialmente una creatura la cui prima ragion d’essere consiste nel percepire.

Pubblicato in Psicologia
Etichettato sotto
Martedì, 04 Novembre 2014 17:36

La mutazione antropologica vista da Pasolini

ROMA - In quegli anni Settanta che hanno visto incominciare,  nel nostro Paese, una sorta di rivoluzione antropologica che ha- a poco a poco- cambiato l’Italia e gli italiani  uno scrittore e poeta, per molti aspetti scomodo ed estraneo, a tutti le regole  della maggioranza, cattolico ma a modo suo.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

CAGLIARI - I pastori il 23 settembre scorso sono ritornati in Piazza a Cagliari. Come fanno oramai da anni. A ben vedere assistiamo a una vera e propria rivoluzione sociologica e persino antropologica: che smentisce i luoghi comuni sui pastori individualisti, restii alla collaborazione, isolati, soli e solitari nelle loro aziende e nei loro ovili.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

FIRENZE - Nel decennale del Premio per il cinema, la televisione ed il teatro “Sorelle Gramatica”: Il testimone al femminile passa da Barbara Enrichi a Giulia Rupi. Insieme ne “L'abissina. Paesaggio con figure” dirette da Ugo Chiti per la stagione teatrale 2011-2012. Anche se Barbara Enrichi nel 2010 ha ricevuto il premio alla carriera e Giulia Rupi nel 2011 il premio come attrice emergente.

Pubblicato in Cinema & Teatro

bianco.png