Visualizza articoli per tag: borse

SPERLONGA (LT)- Un consiglio spassionato potrebbe essere, se vi trovate lungo la riviera di Ulisse, tra il Monte Orlando e il Promontorio Villa di Tiberio, nel basso Lazio, quello di fermarvi. Se siete a Gaeta, spostatevi a Sperlonga, uno dei borghi considerati tra i più belli d’Italia.

Pubblicato in Life & Style
Etichettato sotto

ROMA - È del 92% il taglio alle borse di studio previsto per i prossimi tre anni.
Per il 2014 sono previsti solamente 14 milioni di euro, mentre quest'anno sono stati stanziati 103 milioni, comunque insufficienti a coprire tutte le borse di studio.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Si conclude una settimana che ha portato con sé segnali decisamente confusi, indicatori contrastati di andamenti contrastanti ma con le borse di mezzo mondo che vedono il bicchiere mezzo pieno e si impennano in piena allegria e forse con un pizzico di incoscienza.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Sembrava fatta. A leggere i giornali italiani, anche quelli che vedono Monti come un trave nell’occhio, i due super Mario, il presidente del Consiglio e il presidente della Banca centrale europea ce l’avevano fatta ad ammorbidire Anghela Merkel.

Pubblicato in Finanza & Mercati
Etichettato sotto

"L'euro è un processo irreversibile, pronti a tutto per salvarlo e basterà". “ Nessun paese uscirà dall’area euro”: Mario Draghi ripete cose già dette ma, questa volta non è più un grido nel deserto. E le Borse prendono una boccata di ossigeno.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Da una parte le misure chiamate “ revisione della spesa”, in lingua italiana, “spending review”, quasi ad abbellire una manovra di tagli che colpiranno servizi essenziali, in primo luogo la sanità, che suscitano proteste dei sindacati, degli enti locali, delle Regioni, di associazioni di categorie come gli avvocati.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - L’ Europa fibrilla. Le Borse vanno giù, a picco ancora una volta. I titoli bancari colpiti a Piazza Affari da sospensioni a raffica. Milano chiude a -2,03%. 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

Il suo nome è Bruno Iksil, un “rogue trader”, un corsaro della finanza, e di lui parlano oramai da settimane tutti i più importanti quotidiani e settimanali del mondo. Iksil è, anzi era, un manager di altissimo livello della «JP Morgan», una delle banche più grandi e prestigiose del mondo e lavorava a Londra. Ogni giorno prendeva il treno superveloce da Parigi, dove abita con la famiglia, e calava nella capitale inglese per manovrare i suoi «Credit Deault Swap». Fino a qualche settimana fa, quando è scomparso dal desk centrale della banca e si è ritirato nel suo domicilio francese, rifiutando qualsiasi colloquio con i giornalisti.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

Legambiente e Feltrinelli con il patrocinio del Ministero dell’Ambiente piantano 1.300 nuovi alberi con Mettiamo a Fuoco il Pianeta. Da Pollica prende il via la Festa dell’Albero dal 19 al 21 novembre in tutta Italia

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

bianco.png