Visualizza articoli per tag: referendum

Domenica, 27 Novembre 2016 15:43

Referendum. Parte il corteo del popolo del NO. FOTO

Decine di migliaia di giovani e anziani da tutta Italia sfilano tra centinaia di cartelli colorati.  Presenti comitati e associazioni da tutta Italia. A seguire concerto gratuito in Piazza del Popolo. Gli organizzatori smentiscono le notizie sulla presenza di gruppi violenti o di oggetti sequestrati a bordo dei bus: "Siamo un popolo che manifesta sereno il proprio NO alla riforma e al Governo"

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Ft: “se vince no in dubbio partecipazione Italia a euro” 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Vorrei precisare ulteriormente perché voto NO dopo averlo già fatto più volte. Il punto da cui vorrei partire è che la Carta Costituzionale non sia intoccabile.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

ROMA - "Molti italiani all'estero hanno già votato in questi giorni, ad alcuni la lettera di Renzi non è ancora arrivata, altri l'hanno ricevuta dopo aver già rispedito la scheda elettorale con il voto.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

“Cortei in tutta Italia per prendere parola. Noi giovani votiamo NO.”

Pubblicato in Scuola
Etichettato sotto

“La Costituzione Italiana. Confronto tra i testi dal 1948 al 2016”, il libro che illustra il nuovo volto dello Stato edito da Trevisini Editore

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Sabato, 15 Ottobre 2016 13:27

Perchè votare NO al referendum

L’elemento più importante che caratterizza la nostra splendida Carta Costituzionale, e che unì tutti i Costituenti dell’epoca, è il valore sacro della persona umana.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Venerdì, 30 Settembre 2016 07:29

Referendum, par condicio subito

Fissata la data del referendum costituzionale, il prossimo 4 dicembre, è difficile sostenere che non debba scattare subito la legge sulla par condicio.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Ci sono dei No che costruiscono. Che hanno un senso affermativo. Ricordo il fortunato saggio della psicoterapeuta inglese Asha Phillips, “I no che aiutano a crescere”, costruito sull'idea che solo pronunciando dei No, anche se scomodi, si evita che  il bambino si infili in una dinamica autocentrata e "onnipotente". La Phillips reagiva al clima imperante di buonismo, all'idea del genitore o dell'aduto amico che dissolvono ogni principio di autorità.

Pubblicato in Il punto

Altissima partecipazione al Cinema Farnese. D’Alema: Non ci interessa il PD, ma il Paese e la democrazia”

Pubblicato in Primo piano

bianco.png