Visualizza articoli per tag: CIBI

ROMA - Gli sprechi alimentari costano all’Italia 12,5 miliardi che sono persi per il 54 per cento al consumo, per il 21 per cento nella ristorazione, per il 15 per cento nella distribuzione commerciale, per l’8 per cento nell’agricoltura e per il 2 per cento nella trasformazione.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - La maggioranza degli italiani per una percentuale del 55 per cento mangia gli alimenti oltre il limite di tempo indicato nelle confezione se la stessa non è danneggiata e se il prodotto sembra comunque in buono stato.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto
Mercoledì, 04 Giugno 2014 09:46

Consumi. Ecco la top ten dei cibi che inquinano

 

Coldiretti: “Sul podio ciliegie cilene, mirtilli argentini e asparagi peruviani”

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

ROMA - Sei italiani su dieci mangiano cibi scaduti. Questo è il risultato dell'ultimo sondaggio on-line della Coldiretti, da cui emerge che nell'ultimo anno il 59% della popolazione (più della metà) ha consumato cibi oltre una settimana o un mese dalla data di scadenza, consapevoli di farlo, poichè solo il 2% appartiene ai pigri e incoscienti che non controllano la suddetta data.

Pubblicato in Società

ROMA – Oramai è oltre qualsiasi limite. La stampa americana parla di un Obama perplesso e, a tratti, sconcertato per il colloquio avuto con un primo ministro italiano che lo ha importunato, al vertice del G8 a Deauville, per denunciare la “dittatura dei giudici di sinistra” di cui soffrirebbe l’Italia e che vede soltanto lui e i suoi gerarchi. Lo stesso magnate di Arcore, in una conferenza stampa in cui ha avuto la faccia di bronzo di accusare la stampa italiana di tradire il Paese, ha perorato il suo sacro diritto di denunciare in ogni consesso internazionale quanto starebbe accadendo in patria, con una classe di giudici che vuole disarcionarlo per instaurare una dittatura comunista. “Berlusconi ha scambiato la tribuna mondiale del G8 con un palco dei suoi comizi elettorali. Un'inaccettabile strumentalizzazione che umilia la dignità delle nostre istituzioni e ridicolizza il ruolo internazionale dell'Italia” denuncia il vicepresidente democratico della Camera Rosy Bindi. “Mentre i leader mondiali discutono di cose serie, Berlusconi ha fatto fare al nostro paese una figuraccia epocale, in mondovisione. Ormai è chiaro a tutti gli italiani il suo livello di irresponsabilità. E purtroppo è chiaro a tutti i leader mondiali che è un premier dimezzato e privo di qualunque credibilità” dichiara Massimo Donadi, capogruppo Idv alla Camera.

Pubblicato in Primo piano

DEAUVILLE - In Italia non è più tollerabile l'interferenza di alcuni magistrati della pubblica accusa nei confronti dei rappresentanti del popolo democraticamente eletti». Lo ha detto il Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi, nel corso di una conferenza stampa al termine del G8 di Deauville. «Ho visto i titoli di alcuni giornali che hanno dato ampio risalto ad una mia conversazione con Obama» di cui è stato «riportato solo un frammento fuori dal contesto di un ragionamento più ampio», ha continuato Berlusconi aggiungendo: «È mio preciso dovere - ha aggiunto - ogni volta che mi trovo in un contesto internazionale spiegare quale sia la situazione in Italia anche di quelle vicende che possono minare la credibilità» dell'Italia.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png