Visualizza articoli per tag: STREAMING

LONDRA - Non c'è pace per Julian Assange, temuto dai potenti per le sue rivelazioni.  Oggi, dopo 2 mesi, ha deciso assieme al suo avvocato Baltasar Garzon di parlare pubblicamente dall'ambasciata dell'Ecuador a Londra. Lo farà dal balcone o dall'uscio della porte dell'edificio visto che non può superare il perimetro della sede diplomatica altrimenti scatterebbero le manette della polizia britannica.

Pubblicato in Primo piano

Tre voti per il Ddl anticorruzione. Articoli 10 (incandidabilità dei condannati), 13 (norme penali) e 14 (traffico di influenze)

Pubblicato in Primo piano
Pagina 2 di 2

bianco.png