Visualizza articoli per tag: bosnia

Un quarto di secolo dopo l'inizio del conflitto, oltre 20.000 sopravvissute alla violenza sessuale nella guerra della Bosnia ed Erzegovina si vedono ancora negare la giustizia.  

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

ROMA - Il verdetto di primo grado emesso oggi all’Aja dal Tribunale penale internazionale per l’ex Jugoslavia, in cui l’ex leader serbo-bosniaco Radovan Karadžic è stato giudicato colpevole di genocidio e altri gravi crimini di diritto internazionale, segna per Amnesty International un importante passo avanti in direzione della giustizia per le vittime del conflitto armato della Bosnia ed Erzegovina.

Pubblicato in Diritti Umani
Etichettato sotto

L'Enpa in missione per strappare alla morte i cani del rifugio di Prijedor, soppressi ogni venerdì. Interviene anche l'ambasciatore italiano. La storia in un docu film

Pubblicato in Passione Animale
Etichettato sotto

ROMA - Nel 19° anniversario dell’uccisione di piu’ di 8000 bosniaci (musulmani bosniaci) di Srebrenica nel luglio 1995, Amnesty International chiede alle autorita’ della Bosnia-Erzegovina - presenti sia nella Federazione della Bosnia-Erzegovina che nella Republika Srpska - di procedere con urgenza negli sforzi atti ad affrontare il persistente arretrato dei casi irrisolti di crimini di diritto internazionale, derivanti dal conflitto armato del 1990. L'organizzazione chiede inoltre alle autorita’ di garantire alle vittime di questi crimini l'accesso alla verita’, alla giustizia e alla riparazione. 

Pubblicato in Diritti Umani

bianco.png