Visualizza articoli per tag: il manifesto

ROMA - Sovraffollamento estremo, polizia penitenziaria con enormi vuoti di organico, cronica carenza di risorse finanziarie e strutturali che rendono, di fatto, inapplicabile la funzione di recupero sociale del reo stabilita dalla Costituzione. E’ questa la drammatica situazione del carcere “Mammagialla” di Viterbo denunciata dal Garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni.

Pubblicato in Società

bianco.png