Visualizza articoli per tag: pdl

ROMA - Anche il Pdl avrà le sue primarie. Si voterà, com’era stato deciso qualche giorno fa, il 16 dicembre: è quanto ha dichiarato Alfano ai microfoni di Tgcom 24 al termine del vertice di quasi 5 ore ad Arcore con Berlusconi, a cui è stato presente anche Gianni Letta.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Che pena le immagini di quegli anziani che si sono vista sbattuti ad un comizio dell’avvocato-banchiere, zeppo di soldi, Gianpiero Samorì, che si candida per le primarie del Pdl, se ci saranno.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - A 24 ore dalle dimissioni di Renata Polverini il panorama che si presenta non è affatto dei migliori. Lo strascico della vicenda ha lasciato una puzza di pesce andato a male.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Povero Franco Fiorito, alias "er batman" che questa sera alla trasmissione In Onda su La7 ha dovuto sottoporsi alle incalzanti domandi di Luca Telese e Nicola Porro sui famigerati fondi del Pdl.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

ROMA - Come sarà la nuova campagna elettorale del Cavaliere? Dopo l'annuncio del suo ritorno se lo stanno chiedendo in molti. Chissà cosa staranno  tramando in gran segreto il fior fiore di pubblicitari lautamente pagati per rilanciare la figura sbiadita di un personaggio che con il suo partito un po' acciaccato crede ancora di avere qualche chance.

Pubblicato in Primo piano

ROMA - Berlusconi si ricandida a Presidente del Consiglio nel 2013. La notizia inizialmente sembrava uno scherzo di pessimo gusto, invece poi sono iniziate ad arrivare conferme dai suoi fedelissimi del Pdl, nonchè dall'attuale segretario Angelino Alfano, che senza mezzi termini ha fatto sapere che sarà al suo fianco come sempre.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Nelle “ porcate” si ritrovano sempre. Pdl e Lega, separati in caso, si ritrovano quando si tratta di far danni, così come hanno fatto per tutti questi anni in  cui hanno governato.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

Il risultato delle amministrative di ieri è forse il meno inatteso della storia elettorale italiana. Tutti sapevano che la destra berlusconiana e il leghismo bossista erano oramai allo stremo: la prima attanagliata dalla sua assoluta incapacità di gestire le pratiche di governo e dagli scandalosi processi contro il suo “lider maximo”, la seconda semidiroccata dalla “Dinasty” della famiglia Bossi e dei vari Rasputin che le giravano intorno.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

Come si dice, “il fuoco cova sotto la cenere.” E non è solo un fatto di tattica,  complici le elezioni amministrative con le forze politiche a sostegno di  Monti  che si smarcano nella propaganda elettorale, come era logico aspettarsi.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA - Non ci voleva molto a capire che il Pdl avrebbe aperto una offensiva contro Monti  battendo i pugni sul tavolo.

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

bianco.png