Visualizza articoli per tag: taranto

TARANTO - Prenderà il via il prossimo 6 maggio, nella casa circondariale “Carmelo Magli” di Taranto,  un importante evento artistico-culturale: L'altra città. Un percorso  partecipativo e interattivo nella realtà carceraria italiana.

Pubblicato in Arti visive

STRASBURGO - L’Italia per il caso dell’Ilva di Taranto finisce sotto processo alla Corte di Strasburgo. Tutto nacque dal 2013 al 2015, anni in cui 182 cittadini del tarantino ricorsero all’organo europeo sostenendo che "lo Stato italiano non ha adottato tutte le misure necessarie a proteggere l'ambiente e la loro salute, in particolare alla luce dei risultati del rapporto redatto nel quadro della procedura di sequestro conservativo e dei rapporti Sentieri". 

Pubblicato in Primo piano
Etichettato sotto

ROMA -  La quantità di diossina, pg I-WHO/mq giorno 790 e 220 pg I-WHO/mq giorno, che si è registrata a Taranto nei mesi di novembre 2014 e febbraio 2015 è il livello più alto che si sia mai registrato in Europa e si tratta di un dato secondo solo a quello del tragico incidente di Seveso. 

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

TARANTO - A Taranto si sono viste le prime escavatrici al quartiere Tamburi. Sono iniziate le bonifiche. 

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto

TARANTO - Sono 200.000 gli italiani clandestini sbarcati a Taranto per il concerto del primo maggio. La loro provenienza è varia, come tutte le colonie della storia, le loro terre hanno nomi imposti da altri o dalle circostanze, vengono dalla “Terra dei fuochi”, dalla “Terra delle trivelle”, dalla “Terra dei veleni”, dalla “Terra dell’Ilva”, dalla “Terra dell’amianto”.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

TARANTO - Taranto è ancora viva. Questa è la prima considerazione che spontaneamente ci si sente di fare partecipando alla marcia, organizzata in maniera autonoma e autogestita dal Movimento Studentesco di Taranto contro Tempa Rossa e lo sblocca-Italia, contro un’economia basata sull’industria pesante e contro i muri che opprimono la città.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Mercoledì, 10 Dicembre 2014 16:17

Inquinamento. A rischio il progetto ‘Sentieri’

La denuncia parte da Roberta Pirastru, Pietro Comba e Ivano Iavarone in un articolo apparso sul Sole24ore (edizione del 10/11/2014 estratto pag.9 “Il Sole 24 Ore Sanità”): il progetto Sentieri rischia.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto
Martedì, 18 Novembre 2014 16:20

Ilva. Ora con quali soldi si faranno le bonifiche?

ROMA - Il Gip del tribunale di Milano ha sbloccato 1,2 miliardi di euro sequestrati dalla Procura della Repubblica alla famiglia Riva per evasione e frode fiscale. Si è trattato di una scelta inevitabile perché prevista da una norma di due decreti legge emanati dai governi prima Letta e poi Renzi.

Pubblicato in Fatti & Opinioni

TARANTO - Partiamo da un presupposto: nella politica italiana ci sono partiti europeisti, euroscettici e dichiaratamente antieuropeisti. Ma cosa fa di un partito, una forza europeista? Cosa vorrebbe dire? In teoria, prima ancora della battaglia sull’euro, prima ancora delle battaglie sui vincoli, vorrebbe dire rispettare le leggi europee, assumerle come proprie e assumerle come propria linea guida nella formulazione delle leggi nazionali.

Pubblicato in Fatti & Opinioni
Etichettato sotto

TARANTO - Agli scempi ambientali, Taranto risponde con la democrazia.  Robert Owen e altri socialisti utopisti non avrebbero potuto chiedere di meglio, forse gli spartani avrebbero accusato i tarantini di essere filoateniesi, ma quelli erano altri tempi.
L’indifferenza della cittadinanza non è sicuramente un problema esclusivo del capoluogo jonico, eppure chi conosce Taranto conosce perfettamente l’indolenza che la città si portava dietro.

Pubblicato in Il punto
Etichettato sotto
Pagina 1 di 6

bianco.png