Mercoledì, 05 Marzo 2014 19:11

Cgil, Cisl, Uil. Accordo con Monte dei Paschi: anticiperà le indennità ai cassaintegrati

Scritto da

Primo  nel suo genere è rivolto ai lavoratori di aziende in crisi  della Provincia di Roma 

E' stato firmato oggi, nella sede romana del Monte dei Paschi di Siena, un importante accordo tra Cgil, Cisl e Uil di Roma e del Lazio e l'istituto di credito toscano per andare incontro alle esigenze economiche delle famiglie alla luce della disastrosa situazione economica in cui versa il nostro territorio. Così, in una nota, i segretari generali di Cgil, Cisl e Uil di Roma e del Lazio Claudio Di Berardino, Mario Bertone e Pierpaolo Bombardieri. "L'accordo - continuano -, primo nel suo genere, si rivolge ai lavoratori dipendenti di aziende ubicate nella Provincia di Roma e collocati in cassa integrazione guadagni straordinaria o in deroga anticipando loro l’indennità dovuta dall'Inps ed erogata solitamente con sei, a volte otto mesi di ritardo. Si tratta di un aiuto concreto in una fase in cui le persone vengono lasciate sole e le famiglie, in molti casi, si trovano in condizioni che sfiorano la soglia della povertà. Anticipare dunque l'indennità di cassa integrazione è una risposta efficace che aiuta ad alleviare un disagio sociale sempre crescente". "Va dato atto al Monte dei Paschi - aggiungono - di aver saputo cogliere la gravità del momento con un impegno serio e concreto nei confronti di coloro che sono l'anello debole della società e che spesso sono costretti a pagare le inefficienze della politica. Apriremo con la Regione Lazio un ragionamento affinché si faccia anch’essa parte diligente anticipando il costo dell’apertura dei conti correnti bancari in Monte dei Paschi, operazione indispensabile per poter usufruire di questo beneficio". "L'accordo siglato oggi - concludono - si prospetta dunque come la strada da percorrere e continueremo a lavorare in questo senso".

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]