Realizzato dalla Fondazione per la sostenibilità digitale, la prima fondazione di ricerca riconosciuta in Italia dedicata ad approfondire i temi della sostenibilità digitale, il nuovo indice è stato presentato durante il suo primo convegno annuale.

Team di ricercatori individua quali sono i marcatori che nella leucemia linfatica cronica si associano al rischio di sviluppare la sindrome di Richter, ovvero l'evoluzione della leucemia in un linfoma aggressivo.

Uno studio dell’Istituto per i processi chimico-fisici del Cnr, in collaborazione con le Università di Göteborg e Le Mans, mostra come le pinzette ottiche Raman possano essere utilizzate per rivelare micro e nanoparticelle generate dall’abrasione degli pneumatici durante i processi di accelerazione e frenata.

La 5-azacitidina e' un farmaco autorizzato per la cura di alcune malattie del sangue e in fase di studio contro alcuni tumori solidi, come il carcinoma epatocellulare: un Tumore primitivo del fegato con scarse possibilita' di cura ed elevata mortalita'.

Lo studio dell'Universita' di Ginevra (UNIGE) e del Sustainable Minerals Institute (SMI) dell'Universita' del Queensland

La ricerca potrebbe aprire anche altre possibilita' terapeutiche

L'Agenzia Spaziale Europea (ESA), a nome della Commissione Europea, e Arianespace annunciano di aver firmato un contratto di lancio per il terzo satellite radar della missione Sentinel-1, Sentinel-1C, parte di Copernicus, un programma di monitoraggio ambientale congiunto dell'Unione Europea e dell'Agenzia Spaziale Europea (ESA).

Un gruppo di ricercatori dell'Università di Kyoto, nel Giappone centrale, guidato dal professore di chimica inorganica Hiroshi Kitagawa, ha realizzato la prima lega al mondo composta da tutti gli otto metalli preziosi (oro, argento, platino, palladio, rodio, iridio, rutenio e osmio) su scala nanometrica (un miliardesimo di metro).

Il primo studio approfondito di un polpastrello artificiale con registrazioni neurali del senso del tatto umano e' stato pubblicato su due articoli sul Journal of the Royal Society Interface

bianco.png