Visualizza articoli per tag: Bonucci

Il farmaco di dimostra più efficiente nel ridurre le recidive

Pubblicato in Società

Dal ministero 400 mila euro per il progetto al centro per le malattie rare diretto da Bembi

Pubblicato in Società
Martedì, 19 Luglio 2011 10:58

Il rumore che accende il midollo spinale

Ricercatore della Sissa, coordinatore del laboratorio Spinal di Udine, ha messo a punto una nuova strategia per inviare stimoli elettrici ai circuiti spinali e riattivare i neuroni responsabili della locomozione

Pubblicato in Società

ROMA - "Non si finisce mai". E' questa la motivazione che ha portato il ministro dell'Istruzione, Mariastella Gelmini, a proporre di tagliare (sempre tagli… ) un anno di corso alla facoltà di Medicina. Portare dunque da sei a cinque gli anni necessari a ottenere la laurea: "Abbiamo aperto un tavolo con il ministro della Salute, Ferruccio Fazio, proprio allo scopo di valutare un'abbreviazione degli anni di studio per la facoltà di Medicina", ha spiegato il ministro in un'intervista al Giornale.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

La Regione ha già incluso anche questo test negli screening neonatali

Pubblicato in Società

In Italia si fanno circa 10 diagnosi l’anno, ora si cerca di costruire il registro nazionale

Pubblicato in Società

L’unica associazione ad occuparsene in Italia è AINPU

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

Medici e psicologi possono partecipare ad un questionario on line per contribuire alla ricerca

Pubblicato in Società

ROMA - Il Dsm-V, ovvero la quinta versione del Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders, la bibbia americana per la diagnosi e la statistica delle malattie psichiatriche, che qui vengono chiamate, utilizzando un eufemismo, ‘disordini mentali’, uscirà solo fra due anni, ma già coloro che hanno potuto leggerne alcuni capitoli cominciano, finalmente, a dubitare della sua scientificità ed anche della sua onestà. Era ora.

Pubblicato in Società

ROMA - La giornata mondiale del rene: una iniziativa finalizzata alla prevenzione e alla sensibilizzazione della popolazione, che deve guardare anche al futuro per monitorare meglio la nostra salute tramite gli specialisti nel campo. Com’è noto le patologie renali affliggono almeno il 10% della popolazione mondiale e, per quanto riguarda l’Italia, abbiamo una incidenza di 50 mila casi.

Pubblicato in Società
Etichettato sotto

bianco.png