Visualizza articoli per tag: contribuenti

Lunedì, 14 Dicembre 2020 16:17

Quando e con quali finalità nasce il 5x1000?

Il cinque per mille è una delle opportunità che lo Stato italiano dà ai contribuenti per fare beneficenza e per sostenere delle cause che stanno loro a cuore. Introdotto per la prima volta nel 2006, il 5x1000 è stato apprezzato sia dai cittadini che dalle associazioni benefiche iscritte alla lista per la raccolta dei fondi e per questo è stato approvato anche negli anni successive e continua ad essere valido tuttora.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

L'Italia, assieme alla Germania, al Regno Unito e alla Francia, è tra i contribuenti più generosi. Grecia e Polonia, invece, sono i Paesi più “privilegiati” nel rapporto con l’Ue

Pubblicato in Economia

VENEZIA - Nonostante le promesse fatte nei mesi scorsi da autorevoli esponenti del Governo, per la stragrande maggioranza dei contribuenti italiani il modello 730 costerà di più rispetto all’anno scorso”.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

 

ROMA - La casa torna al centro della discussione politica, da una parte il governo  ha ottenuto la fiducia con 324 voti a favore e 110 contrari. Ora la Camera voterà gli ordini del giorno e poi l'approvazione finale. Mentre si svolgeva il dibattito in piazza Montecitorio si è svolta una manifestazione di protesta contro il decreto che prevede duri provvedimenti contro chi occupa le case. Per altro verso la interminabile discussione sulle effettive modalità applicative della Tasi. Ed il terzo incomodo è la campagna elettorale per prossime elezioni europee ed amministrative di domenica prossima.

Pubblicato in Economia
Etichettato sotto

ROMA - La decisione del governo di Cipro, spintonato da una Troika troppo invadente, di tassare tutti i conti correnti oltre i 100.000 euro delle banche cipriote in default, è stato un test premeditato e un pericoloso precedente per l’intera Ue. Lo possiamo affermare con certezza.

Pubblicato in Focus Economia

ROMA - Nel braccio di ferro in atto nell’Oceano Indiano tra India e pirati somali, il primo ha perso. L’India di fatto ha ceduto. Dopo aver arrestato centinaia di pirati somali, condotti in ‘catene’ in India. Dopo essersi imposto, per settimane, dall’aprile scorso, come capofila dei Paesi che sono fortemente impegnati militarmente, perché è questo quello che è in corso, nel contrasto alla pirateria marittima somala nel mare del Corno D’Africa e Oceano Indiano.

Pubblicato in Mondo