Domenica, 16 Novembre 2014 10:57

Calcio. Euro2016. Questa sera Italia-Croazia

Scritto da

MILANO - Questa sera allo stadio Meazza in San Siro sarà di scena la Nazionale italiana in campo contro la Croazia, gara valida per la qualificazione a Euro 2016.

Le due squadre si giocano il primato nel girone, essendo entrambe a 9 punti, con i croati in vantaggio per la differenza reti. Entrambi i ct si rispettano come loro stessi affermano in conferenza stampa, ma nesseuno ha, giustamente, paura dell'altro.

Conte è costretto a rinunciare a BalotelliOgbonna, entrambi ritornati a casa per problemi muscolari. Un peccato non poter valutare l'attaccante del Liverpool nella nuova gestione Conte. Allora, sarà ancora tutta sulle spalle del duo Immobile-Zaza la responsabilità dell'attaco.

A centrocampo dovrebbero trovare spazio Marchisio, Candreva, De Rossi e Pasqual, con i quattro di difesa che da destra a sinistra potrebbero essere Darmian, Ranocchia, Chiellini e De Sciglio.

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Covid-19: accordo tra Takis e Rottapharm Biotech sullo sviluppo del vaccino

Aurisicchio Ad Takis: “Un’opportunità sinergica e nuovi stimoli”. Lucio Rovati, Presidente e Direttore Scientifico di Rottapharm Biotech; “non solo i capitali per la prima fase di sperimentazione, ma soprattutto il...

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]