Sabato, 22 Agosto 2015 13:10

Calcio serie A. Riparte il campionato. Oggi in campo Roma e Lazio

Scritto da

Inizia oggi alle 18 la nuova stagione della serie A 2015/2016. Alle 18 scenderanno in campo Verona-Roma mentre alle 20:45 sarà il turno di Lazio-Bologna.

Con i cantieri ancora aperti, visto che la chiusura del calciomercato è fissata al 31 di agosto, il nostro campionato riparte da poche certezze e tanti dubbi.   Le prime, sono rappresentate dalla solidità della Juventus che non sarà probabilmente la stessa dello scorso anno ma comunque ha mantenuto una struttura tale che le permette ancora una volta di partire davanti a tutte con i favori dei pronostici per la conquista dello scudetto. Il primo trofeo stagionale lo ha già messo in bacheca battendo la Lazio nella finale cinese di Supercoppa di Lega. È vero che quest’anno mancherà un asse verticale in mezzo al campo di tutto rilievo (Pirlo-Vidal-Tevez) ma Marotta e collaboratori hanno e stanno operando bene sul mercato e non è detto che alla fine la Juve sia ancora più forte della stagione precedente.

I dubbi sono su tutte le altre squadre. La Roma è cambiata molto, soprattutto in attacco. Ora c’è un attaccante vero, Dzeko, e già questo rappresenta tutta un’altra storia. Ci saranno anche Salah e Iago Falque a completare un reparto che l’anno scorso ha convinto poco.  La Lazio è rimasta quella della scorsa stagione che ha fatto davvero un gran campionato ma che rimane difficile da ripetersi senza qualche innesto di livello. 

Il Napoli è un grande punto interrogativo. Via Benitez e con Sarri alla guida, non è ancora chiaro se possa essere migliorato o peggiorato. I giocatori, Higuain su tutti, ci sono per disputare un campionato di prestigio, ma basterà per puntare allo scudetto?  Inter e Milan sono quelle che hanno cambiato più di tutte. I rossoneri, con in panchina il neo tecnico, sergente di ferro Mihajlović, hanno disputato una pre season altalenante, con buone gare e imbarazzanti prestazioni. L’attacco è tutto nuovo (Bacca e Luiz Adriano) e sembra il reparto che funzioni meglio. 

L’Inter invece ha fallito tutto il precampionato, nel senso che le amichevoli fin qui disputate non hanno restituito buone sensazioni. C’è solo tanta fiducia in quello che Mancini potrà fare con i tanti nuovi acquisti, ma la strada è lunga e per niente in discesa. 

Siamo solo all’inizio, anzi, prima dell’inizio e la nostra serie A è proprio un cantiere aperto. 

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]