Lunedì, 24 Agosto 2015 11:06

Calcio. Prima di serie A inaspettata: cadono Juve, Milan e Napoli

Scritto da

Prima di campionato da schedina pazza. Inciampano molte big e crescono i dubbi per molti allenatori

ROMA - Quello che non ti aspetti: la Juventus stecca la prima in casa davanti al suo pubblico allo Juventus Stadium perdendo 1-0 contro l’Udinese. I bianconeri sono apparsi ancora un po’ imballati, poco lucidi sotto porta e con poca fantasia in mezzo al campo. Oltre a Pogba serve qualche altra cosa.

Il Milan non è da meno, sconfitta per 2-0 in casa viola da una Fiorentina che, dopo un ottimo pre-campionato, conferma anche nella prima uscita stagionale di che pasta è fatta. Gli uomini di Paulo Sousa lavorano benissimo soprattutto in mezzo al campo dove il Milan, per ammissione dello stesso Mihajlovic, è stato carente.

Cade anche il Napoli a Reggio Emilia contro il Sassuolo. I partenopei, in vantaggio grazie al capitano Hamsik, vengono prima raggiunti dall'ex Floro Flores e poi definitivamente affondati da Sansone.

L'Inter invece, riesce a trovare i tre punti grazie ad una rete del neo acquisto Jovetic al terzo minuto di recupero con l'Atalanta in dieci. Partita sofferta ma, come lo stesso Mancini ha affermato nel dopo partita, le prime di campionato non sono mai facili.

La Sampdoria ne ha fatto 5 al neo promosso Carpi (5-2), mentre l'altra promossa Frosinone è uscita sconfitta in casa per 2-1 contro un Torino mai domo, capace di ribaltare lo svantaggio iniziale.

Perde la prima anche l'Empoli in casa contro il Chievo per 3-1 mentre al Palermo basta un gol per conquistare i tre punti contro il Genoa. Negli anticipi di sabato, la Roma non è andata oltre il pareggio, in rimonta grazie a un gran gol di Florenzi. I giallorossi sono apparsi ancora poco brillanti e con poche idee in mezzo al campo. 

Chi sorride invece, è l'altra metà di Roma, quella biancoceleste. La Lazio di Pioli ha battuto all'Olimpico 2-1 il suo ex Bologna dimostrando solidità e concretezza. In assenza delle punte di ruolo, ci hanno pensato Biglia e Kishna a mettere al sicuro il risultato.

Se si potesse azzardare una previsione per il campionato basandosi solo su questa prima giornata, allora ci sarebbe da divertirsi, con Juve, Milan, Napoli già distanti tre punti dalla vetta. Se è vero che il buongiorno si vede dal mattino, allora… ma sono solo tre punti.

Paolo Natale

Giornalista pubblicista

Collaboratore per Book Moda Magazine

Collaboratore per Top Time Magazine

Dottore in Scienze della Comunicazione

www.dazebaonews.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

unnamed.png

Opinioni

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contr…

Dalla Casa di Cura Giovanni XXIII Monastier di Treviso l’innovazione per contrastare il Covid-19

Nei laboratori arrivano nuovi strumenti per il controllo e il monitoraggio del Coronavirus 

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

L’estinzione della specie (con un pizzico di ottimismo)

“Ma forse sono io che faccio parte di una razza, in estinzione.” (G. Gaber) 

Alessio Pracanica - avatar Alessio Pracanica

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]