Lunedì, 16 Novembre 2015 10:05

Basket. Belinelli onora Valeria Solesin vittima della strage di Parigi

Scritto da

ROMA -  «Abbiamo la stessa età, potevo esserci anche io al suo posto». Con queste parole Marco Belinelli, star del basket italiano che gioca in Nba, ha ricordato questa notte Valeria Solesin, la ragazza italiana uccisa negli attentati terroristici di venerdì scorso a Parigi.

In occasione della partita tra Sacramento Kings e Toronto Raptors, Belinelli è sceso in campo con la scritta sulla scarpa: «Ciao Valeria» per onorare la memoria della ragazza veneta: «Ci sono cose più importanti di una partita di basket, ha dichiarato il campione. Non conoscevo Valeria, ma era una ragazza della mia età. Anche lei era andata lontano da casa per fare ciò che amava e ha perso la vita in un venerdì sera qualsiasi, mentre era ad un concerto. Potevo essere io al suo posto, poteva esserci chiunque di noi. I fatti di Parigi mi hanno davvero scosso».  

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

Covid-19. Il Coronavirus passerà all’orizzonte di una nuova consapevolezza

“Scusa la domanda principe della peste: dove te ne vai adesso?”Con questa domanda nel 1958 Mao Zedong concludeva una delle sue poesie, intitolata “Addio al dio della peste”.  Attraverso versi...

Carlotta Pompei - avatar Carlotta Pompei

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Aiutiamo la ricerca italiana a sconfiggere il Coronavirus

Takis, azienda italiana di Castel Romano, è l'unica in Italia e la prima in Europa pronta a testare il suo vaccino Covid-19 su modelli  

Alessandro Ambrosin - avatar Alessandro Ambrosin

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]