Venerdì, 15 Aprile 2016 12:21

La corsa della Nazionale di basket verso Rio partirà dall’Alpe Cimbra

Scritto da

TRENTO - Gli azzurri torneranno per il quinto anno in Trentino, dal 6 al 15 giugno, per un collegiale di preparazione al delicatissimo torneo preolimpico di Torino, appuntamento che metterà in palio il pass per i Giochi brasiliani. Il 17 e 18 giugno l’Italia sfiderà Cina, Turchia e Repubblica Ceca nella Trentino Basket Cup, in programma al PalaTrento.

La rincorsa della Nazionale azzurra di basket, destinazione Rio de Janeiro, sede dei Giochi Olimpici estivi, partirà dal Trentino e, per la precisione, da Folgaria. Condizioni climatiche ideali, bellezze naturali e qualità delle infrastrutture alberghiere e sportive spingeranno infatti anche quest'estate numerose squadre di club e Nazionali nel nostro territorio per una preparazione di alto livello. Tra queste, per il quinto anno consecutivo, ci sarà anche la selezione del nuovo commissario tecnico Ettore Messina, in procinto di ossigenarsi, tra pochi mesi, in una località che ha dimostrato di possedere tutti i requisiti per ospitare collegiali di qualità. Quest’anno i dieci giorni di lavoro sull’Alpe Cimbra, dal 6 al 15 giugno, assumeranno un valore ancor più significativo, visto che Gallinari e compagni cercheranno proprio nelle sedute d’allenamento “trentine” la miglior condizione in vista del torneo preolimpico, in programma a Torino dal 5 all’11 luglio, un appuntamento particolarmente atteso e importante considerato che metterà in palio gli ultimi pass per le Olimpiadi brasiliane. Durante il collegiale saranno numerose le occasioni per i tifosi di entrare in contatto con i giocatori, grazie agli allenamenti aperti al pubblico e alle altre iniziative in programma.
«Il basket si sta affermando sempre più nella nostra provincia come uno sport di riferimento e per questo siamo particolarmente felici di poter legare nuovamente il nome Trentino alla Nazionale italiana di basket - spiega Maurizio Rossini, amministratore unico di Trentino Marketing - Attorno allo sport e alla vacanza attiva ci “giochiamo” un’importante fetta del nostro indotto turistico ed è innegabile che la presenza di testimonial così prestigiosi rappresenti un valore aggiunto per la nostra offerta».
L’Alpe Cimbra vive la presenza della Nazionale azzurra con grande attesa, confermando la propria vocazione ad ospitare la pallacanestro che conta. Uno status guadagnato in passato con i ripetuti ritiri di Stefanel Trieste, Knorr Bologna, Benetton Treviso e squadre estere come Panathinaikos e Olimpiakos. Eredità delle frequentazioni del grande basket è ancor oggi il Folgaria Basketball Camp, evento che celebra la sua 29ª edizione e che vedrà la partecipazione di centinaia di ragazzi provenienti da ogni regione, nella collaudata formula “vacanza + basket + campioni”.
«Siamo onorati di poter ospitare nuovamente la Nazionale italiana di pallacanestro - aggiunge Michael Rech, amministratore delegato dell’Apt Alpe Cimbra - La nostra è una terra vocata allo sport e al basket in maniera particolare, come testimoniano i circa 1200 bambini che ogni anno prendono parte a quello che è considerato uno dei principali camp estivi organizzati in Italia».
Al termine del ritiro, gli azzurri si sposteranno a Trento per partecipare alla Trentino Basket Cup, appuntamento in programma il 17 e 18 giugno al PalaTrento, un evento organizzato da Trentino Marketing, Apt di Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi, Aquila Basket, Comitato Provinciale della Fip, Asis e Comune di Trento. Il quadrangolare, giunto alla 5ª edizione, sarà particolarmente importante, visto che Messina potrà testare la condizione degli azzurri in un confronto di alto livello ad un paio di settimane di distanza dal preolimpico. A contendersi il trofeo, quest’anno, saranno Italia, Turchia, Cina e Repubblica Ceca, protagoniste di un contest dall’elevato tasso tecnico, che potrebbe portare sul parquet cittadino campioni del calibro di Belinelli, Gallinari e Bargnani, perni “americani” della Nazionale di Messina.
 
Per informazioni: www.fip.it - www.trentinobasketcup.it - www.folgariabasketballcamp.it

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

La pandemia crea meta-arte

La pandemia crea meta-arte

L’ 8 settembre 1981, una tra le voci più singolari dell’arte italiana contemporanea, Mari Lai (1919-2013) realizzò, per il Comune di Ulassai, un monumento ai caduti.  In realtà, l’artista decise...

Giulia Maria Wilkins - avatar Giulia Maria Wilkins

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Coronavirus, prove tecniche di estinzione?

Più volte, nel corso della storia, l’umanità ha temuto per la propria sopravvivenza. Il grido “E’ la fine del mondo” è risuonato ogni volta che eventi inspiegabili hanno sorpreso i...

Sandro Marucci - avatar Sandro Marucci

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]