Mercoledì, 21 Giugno 2017 08:45

Venezia campione d'Italia dopo 74 anni

Scritto da

TRENTO - L'Umana Reyer Venezia è campione d'Italia dopo 74 anni. La formazione veneta ha battuto la Dolomiti Energia Trento per 81-78 in gara-6 delle finali scudetto del basket chiudendo la serie sul 4-2.

Per Venezia è il terzo scudetto della storia: l'ultimo lo aveva vinto nella stagione 1942-43. Finisce 78-81 la decisiva gara-6, con 15 punti di Ejim (decisivo nel primo tempo) e 14 a testa per Haynes e Filloy. "È stato un grande scudetto, credo che alla fine lo abbiamo meritato al termine di una stagione straordinaria". Così il coach di Venezia Walter De Raffaele ha commentato lo scudetto della sua squadra. Ed ora dovrà onorare la promessa di tuffarsi nel Canal Grande, come aveva promesso alla vigilia. "Stasera abbiamo disputato una partita di spessore e qualità alta, va dato grande merito a Trento, ha meritato di arrivare fino a qui, è stato un grande avversario- ha detto ai microfoni di Sky. -È stata una finale tostissima, Trento ha dimostrato di essere forte, stasera abbiamo ruotato pochi giocatori, ma alla fine abbiamo meritato il titolo vincendo due volte a Trento" .

Correlati

Cerca nel sito

300x300-picasso.gif

300x300haring.gif

LAB.jpg

ITC.jpg

SIAMO.jpg

Opinioni

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Libri. “Note a margine”, una porta schiusa sulla scuola

Note a margine non è un romanzo, né una semplice raccolta di racconti. Non è un testo soltanto narrativo o espressivo, informativo o descrittivo.

Anna Trattelli - avatar Anna Trattelli

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, insieme per sviluppare  un vaccino contro il Coronavirus

Takis ed Evvivax, due aziende di Biotecnologie presenti nel parco scientifico di Castel Romano, Roma hanno annunciato il loro impegno per lo sviluppo di vaccini innovativi contro il 2019-nCoV, il...

Erika Salvatori - avatar Erika Salvatori

Testata giornalistica registrata presso il Tribunale di Velletri n. 1/2011 del 27/01/2011
Direttore responsabile Alessandro Ambrosin Redazione +39 338 4911077
per info scrivi a: [email protected]