Venerdì, 26 Novembre 2010 13:44

Basket Nba. Gli Hawks superano con facilità Washington. Griffin spazza via i Kings

Scritto da

Nella Thanksgiving night NBA, vincono senza troppi patemi Atlanta e Los Angeles Clippers. Risplende Blake Griffin che sigla una prova da 25 punti e 15 rimbalzi, risultando il migliore dei suoi, nella nottata dove è il football NFL a prendersi la scena tutta per sé.



Atlanta Hawks - Washington Wizards 116-96
Primo quarto con l’inerzia da subito a favore di Atlanta, che schiaccia atleticamente gli avversari. John Wall non va oltre i 10 punti +7 assist, mentre Smith (20 punti, 14 rimbalzi) & Horford (15 punti, 13 rimbalzi) fanno il bello ed il cattivo tempo sotto i vetri, oscurando la vista a Blatche. Su di giri anche Joe Johnson, bisognoso di dimostrare che quel contratto strappato in Estate, è un investimento giusto per i proprietari. Per JJ 21 punti e 6 assist, ed una presenza fondamentale nel primo tempo chiuso avanti 53-36 dai Falchi. Per gli Hawks oltre la vittoria a rimbalzo, già citata, anche una buona circolazione di palla, con 23 assist di squadra, ed una discreta percentuale, ovvero 7/18 per il 39%, dalla lunga distanza. W fondamentale per la franchigia della Georgia.

LA Clippers - Sacramento Kings 100-82
Il Thanksgiving game è suo, e la corsa per il premio di ROY prosegue incessante a suon di doppie doppie. I Clippers trascinati da Griffin (25 punti, 15 rimbalzi, e 5 assist) dunque ottengono la 3W della stagione, e si coccolano i giovani talenti della loro scuderia, unica speranza per un futuro più roseo. I Kings invece dopo aver retto nel primo e secondo quarto, crollano nella ripresa, sormontati sia a rimbalzo (45-35) che in difesa (oltre il 50% dal campo concesso). Abbandonati da un Evans irriconoscibile (altra prestazione sotto i 10 punti) non possono che appigliarsi a Landry (18 punti +6 rimbalzi) o ad una panchina valida con Casspi, Cousins e Udrih; ma nel complesso è troppo poco per resistere al tornado Griffin e all’esuberanza offensiva di Gordon (autore di 28 punti, 6 assist e 4 rimbalzi). Non sarà stato Football NFL, ma questi Clippers hanno divertito e non poco ieri, ora però ci vuole un “pizzico” di continuità.

bianco.png