Visualizza articoli per tag: teatro ghione

Al Teatro Ghione di Roma da giovedi 28 novembre a domenica 8 dicembre, lo spettacolo, “ Così è se vi pare”, di Luigi Pirandello, con Riccardo Polizzy Carbonelli e Marina Lorenzi, e con Martino Duane, Caterina Gramaglia, Riccardo Ballerini, Alessandra Scirdi, Marial Baima Riva, Marco Usai. Adattamento e  regia Francesco Giuffrè.   

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

ROMA - In un mondo come il nostro, dove essere sempre connessi è il nuovo imperativo, e dove se c’è uninformazione, da qualche parte nella rete si trova anche la sua smentita, cosa può accadere a uno spettacolo teatrale che tenta di misurarsi con lattualità?

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

ROMA - Uno spettacolo che racconta la confusione generata da una forma di democrazia virtual-virale alla quale eravamo impreparati: milioni di persone che improvvisamente, grazie alle infinite opportunità di espressione offerte dalla tecnologia e dalla virtualità, parlano, esprimono opinioni e aggiungono informazioni.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto
Mercoledì, 17 Settembre 2014 10:21

Teatro Ghione. ‘Uscirò dalla tua vita in taxi’

ROMA - Cosa succede quando l’amore, il tradimento, la menzogna e l’equivoco si incontrano su palco? Che va in scena la vita! Debutta a Roma, il 30 settembre al Teatro Ghione, Uscirò dalla tua vita in taxi la commedia comica di K. Waterhouse e W. Hall, un grande successo internazionale che promette di catturare gli spettatori romani, grazie soprattutto all'adattamento e alla regia di Pino Ammendola e ai quattro straordinari protagonisti, Franco Castellano, Maria Letizia Gorga, Maximilian Nisi e Ketty Roselli. Fino al 12 ottobre.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

ROMA - 21 anni è l’età media degli attori scelti dal regista Pino Quartullo per rappresentare Gl’Innamorati, classico settecentesco di Carlo Goldoni che debutta martedì 24 settembre al teatro Ghione di Roma.

Pubblicato in Cinema & Teatro
Etichettato sotto

CAGLIARI - Il capoluogo sardo invaso da migliaia di commercianti, pastori, trasportatori: il Popolo delle partite Iva è venuto da tutta la regione per manifestare contro Equitalia, la pressione fiscale asfissiante e il peso dei debiti. "Il sistema economico sardo sta morendo", vogliono comunicare i manifestanti, circa ventimila, e per simboleggiare in maniera chiara il messaggio, è un carro funebre che apre il corteo.

Pubblicato in Lavoro

bianco.png